Verona-Milan streaming e probabili formazioni: dove vederla

Verona-Milan streaming e probabili formazioni: dove vederla
© foto www.imagephotoagency.it

Verona-Milan streaming e probabili formazioni: dove vedere il posticipo del Bentegodi, valido per la 3ª giornata di Serie A

Il Milan di Marco Giampaolo cerca conferme in trasferta contro il Verona di Ivan Juric nel posticipo della domenica sera della 3ª giornata di Serie A dopo la pausa del campionato per le Nazionali e il successo di misura con il Brescia nella 2ª giornata. Verona-Milan: la partita si giocherà domenica 15 settembre 2019 alle ore 20.45 nella cornice dello Stadio Marco Antonio Bentegodi di Verona. In classifica gli scaligeri hanno 4 punti, frutto del pareggio con il Bologna e del successo ai danni del Lecce, uno in più dei rossoneri, puniti dall’Udinese di Tudor al debutto e riscattatisi nel secondo match con il Brescia.

Il posticipo domenicale Verona-Milan sarà trasmesso in tv in diretta e in esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming su pc, smartphone e tablet attraverso l’app Sky Go, scaricabile su tutti i device iOS, Android e Windows Mobile. C’è poi l’opzione NOW TV, disponibile per i suoi utenti su smart tv tramite NOW TV Smart Stick. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.


Verona-Milan

Competizione: Serie A 2019/2020
Quando: Domenica 15 settembre 2019
Fischio d’inizio: ore 20.45
Dove vederla in tv: Sky Sport Uno (canale 201 del satellite, 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (canali 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (canale 251 del satellite) – NOW TV
Dove vederla in streaming: Sky Go
Stadio: Stadio Marco Antonio Bentegodi (Verona)
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo


Le probabili formazioni

VERONA – Juric ritrova Dawidowicz in difesa dopo il turno di stop, e il polacco entra in ballottaggio con Kumbulla per completare la difesa a tre con Rrahmani e Gunter. A centrocampo Faraoni e Lazovic dovrebbero presidiare le due fasce laterali, con Miguel Veloso in cabina di regia e Amrabat interno destro. Davanti probabile debutto dal 1′ per Stepinski con la maglia gialloblù, con Zaccagni e Verre che dovrebbero supportare il polacco sulla trequarti.

MILAN – Giampaolo cambia poco e confermerà l’ossatura della squadra che ha vinto con il Brescia, incluso il nuovo modulo, il 4-3-2-1. Al vertice dell’albero di natale ci sarà Piatek, con i due spagnoli Suso e Castillejo a sostegno sulla trequarti. Fuori il brasiliano Paquetá, mentre il turco Calhanoglu, match-winner a San Siro, sarà arretrato in posizione di mezzala sinistra accanto al regista Bennacer e a Kessié. Tutto invariato in difesa, con la conferma dei terzini Calabria e Ricardo Rodriguez e dei centrali Musacchio e Romagnoli nonostante il recupero dello spagnolo Theo Hernández, nuovamente disponibile dopo l’infortunio.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski. All. Juric

MILAN (4-3-2-1): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Castillejo; Piatek. All. Giampaolo


Leggi anche GUIDA TV: TUTTE LE PARTITE IN PROGRAMMA