Spinelli: «Serie B congelata, due in A e nessuna retrocessione»

spinelli livorno
© foto www.imagephotoagency.it

Aldo Spinelli dice la sua sulla Serie B: ecco il programma del presidente del Livorno per far fronte all’emergenza Coronavirus

Aldo Spinelli, intervistato da La Gazzetta dello Sport, dice la sua sulla ripresa dei campionati. Ecco la sua idea sulla Serie B.

SPINELLI – «Il calcio mi manca, ma se non c’è la salute garantita non si può giocare. La Serie B deve essere congelata e chiusa, con 2 promozioni per una A a 22, e con 3 squadre che salgono alla C e facciamo una B a 21, senza retrocessioni. E non lo dico perché il Livorno è ultimo. Non avrei speso un sacco di soldi a gennaio, sono convinto di poterci salvare. E poi sto vendendo, c’è un problema di fideiussioni ma va bene lo stesso: fino a giugno pago io. E’ cambiato tutto rispetto all’accordo di febbraio ma l’affare lo vogliamo fare, se l’acquirente garantisce il futuro».