Alex Sandro dà una chance al Milan: «Potremmo non essere al 100%»

Alex Sandro dà una chance al Milan: «Potremmo non essere al 100%»
© foto www.imagephotoagency.it

In partenza per Gedda, l’esterno della Juventus Alex Sandro in una intervista parla dello stato di forma bianconero e del Milan in vista della finale di Supercoppa Italiana

Non ci sarà nulla di scontato nella finale di Supercoppa Italiana in programma dopodomani a Gedda: Alex Sandro lo sa e non ha problemi a dirlo. L’esterno della Juventus, intervistato dal sito ufficiale bianconero in partenza per Gedda, ha voluto avvisare compagni e tifosi inviando un messaggio chiaro: contro il Milan bisognerà tirare fuori il massimo, al di là delle apparenti difficoltà della squadra rossonera e della distanza enorme in campionato. «È una finale, una gara secca, diversa dalle altre – ha riferito il brasiiano parlando della gara di mercoledì – . E poi, dopo la ripresa, potremmo non essere al 100% della forma. Quindi dovremo metterci molta attenzione e concentrazione, per fare una bella gara».

Il Milan resta un avversario temibile: «Ha tanti giocatori di ottimo livello, come il Pipa (Gonzalo Higuain, ndr), che conosciamo bene e sappiamo essere importantissimo, ma anche Lucas Paquetà: so che ha una grandissima tecnica e pensa alle giocate un attimo prima degli altri. Sono già stato in Arabia Saudita con la nazionale, ma per noi sarà un’esperienza nuova e interessante. Comunque siamo preparati per giocare ovunque». Non di sola Supercoppa vivrà però la Juventus quest’anno… «Vogliamo la Champions League e penso che siamo fra le favorite, insieme a squadre come il Real Madrid, il Barcellona o il Paris Saint-Germain, ma ci sono tanti avversari di alto livello, come l’Atletico Madrid, che ci aspetta agli ottavi: contro di loro è sempre difficile giocare, ma noi dovremo fare il nostro lavoro».