Allegri contro il razzismo: «Se uno sbaglia, deve essere allontanato a vita» – VIDEO

L’allenatore della Juventus chiaro su come risolvere il problema: «Uno sbaglia e non viene più allo stadio, risolto il problema»

Massimiliano Allegri ha chiarito la sua posizione in merito ai cori razzisti uditi durante la partita tra la Juventus ed il Cagliari: «Durante l’esultanza che ha fatto Kean sembra che ci sia stato qualche insulto e quindi l’arbitro ha fermato il gioco. Andare ad enfatizzare questi gesti non serve a niente. La soluzione è una: ci sono le telecamere e quindi queste persone vanno prese e vanno cacciate dallo stadio, non ci vuole tanto».

Allegri continua: «Ci vogliono delle regole ferree da rispettare. L’allontanamento non deve durare solo per una partita o per una settimana, ma tutta la vita. Uno sbaglia e non viene più, finito. Risolto il problema»