Allegri: «Tutta la difesa mi è piaciuta. Ronaldo anche stasera di un’altra categoria»

Allegri: «Tutta la difesa mi è piaciuta. Ronaldo anche stasera di un’altra categoria»
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il pareggio tra la sua Juventus e l’Ajax, il tecnico bianconero ha analizzato la gara. Elogio alla difesa e soprattutto al solito CR7

Finisce 1-1 la partita tra Ajax e Juventus alla Johan Cruijff Arena. Al gol di Ronaldo in chiusura di primo tempo risponde David Neres all’inizio del secondo, accendendo la gara soprattutto nella parte centrale. Al termine dei 90′ il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

«Si può sempre fare di più ma la squadra ha portato via un risultato positivo. L’Ajax ha fatto una bella partita, il gol in trasferta però è importante. La loro rete all’inizio della ripresa ci ha messi in difficoltà, poi abbiamo finito in crescendo, abbiamo un’altra gara per andare in finale».

Su Bentancur: «Rodrigo deve migliorare negli inserimenti, ha fatto molto bene oggi. Un centrocampista deve inserirsi, lui rimane a metà strarda. Anche con il Milan su un cross di De Sciglio è rimasto fermo. Ha fatto bene stasera, Pjanic ha avuto difficoltà con la costante pressione. Potevamo far meglio alle loro spalle, visto che vanno alti. Avevamo iniziato bene, loro spesso non difendono in questi casi».

Sulle ripartenze che hanno sfavorito Mandzukic: «Loro hanno molti diffidati, dovevamo prendere la palla tra i loro mediani e costringerli con la loro aggressività ai falli. Ma in questo caso non li abbiamo messi molto in difficoltà. Li abbiamo presi in velocità, Federico doveva cercare in un paio di casi Ronaldo che si era liberato bene. Il gol è arrivato su una riconquista di Ronaldo che ha chiuso l’azione».

Sul gol subito: «Sono imprevisti che succedono, poi Cancelo si è ripreso, aveva fatto anche un grande assist. E’ un passo in avanti. Noi poco fallosi? Dovevamo spostare la palla, facendogli ammonire qualche giocatore, con un po’ più di malizia potevamo fargli avere più gialli».

Su Ronaldo: «Ha giocato una buona partita, dando il via all’azione e chiudendola. E’ uno di un’altra categoria. Ha modi, tempi… Straordinario, Al ritorno servirà fare meglio come squadra, in fase di possesso, sotto la loro pressione».