Connettiti con noi

Champions League

Bruges-Porto: il precedente di André Silva

Pubblicato

su

Il Porto è obbligato a vincere contro il Bruges: c’è un precedente favorevole per i portoghesi a firma di André Silva

Già qualificati e non senza sorpresa, i belgi del Bruges possono concedersi il lusso di giocare rilassati. A differenza degli avversari del Porto, secondi in classifica, che hanno assoluto bisogno di fare punti. All’andata la gara è stata un’autentica umiliazione per i lusitani, sconfitti 4-0. Per accendere la fiducia, l’allenatore Sergio Conceiçao potrà fare ricorso al precedente di 6 anni fa, quando riuscirono a vincere 2-1 in rimonta.

Per tre quarti di tempo la partita restò nelle mani dei padroni di casa, passati in vantaggio al 12’ con Jelle Vossen. Il pareggio di Miguel Layún arrivò nella ripresa, quando le speranze iniziavano a mancare. In pieno recupero, fu André Silva a calciare il rigore con grande freddezza. All’epoca aveva 20 anni e un gran bel presente in Europa, dove segnava una volta ogni 2 gare. Poi si è un po’ perso tra Milan e Siviglia, salvo ritrovarsi successivamente in Germania.

News

video