Cagliari di rimonta, Maran applaude i suoi: «Grande reazione»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari soffre, va sotto di 2 gol ma poi rimonta la SPAL al Mazza, Maran soddisfatto ma ammette: «Possiamo fare di più».

Complessivamente è un buon punto quello ottenuto dal Cagliari contro la SPAL, ma l’impatto iniziale con la partita della squadra isolana non è stato quello che i tifosi e il tecnico Rolando Maran si attendevano. L’allenatore trentino, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” nel post gara, ha applaudito la squadra per la grinta e la personalità dimostrata nel corso della ripresa, ma ha anche riconosciuto che i margini di crescita sono ancora ampi.

«La reazione dopo il 2-0 è stata molto positiva, – ha dichiarato – Una grande risposta sia dal punto di vista del gioco che del carattere. C’è grande consapevolezza nei nostri mezzi. Oggi non ci siamo persi d’animo e siamo riusciti a tornare a casa con un punto». Ora per migliorare la classifica ai sardi servirà alzare l’asticella e commettere meno errori: «Abbiamo grandi margini di miglioramento, – ha sottolineato Maran – dobbiamo lavorare sodo per fare sempre meglio. Non ci dobbiamo precludere nulla. Dobbiamo sempre entrare in campo per ottenere il massimo. Usciamo dal campo con aspetti positivi, ma anche aspetti su cui dobbiamo lavorare». 

Ancora a segno Leonardo Pavoletti, che fresco di convocazione in Nazionale, ha realizzato il suo 6° goal in campionato e sempre con la sua specialità, il colpo di testa: «Vive un momento magico, – ha ammesso il tecnico rossoblù – sia in campo che fuori dal campo. È un giocatore con il morale sempre alto, positivo».

SPAL-CAGLIARI 2-2: PAGELLE E TABELLINO