Spalletti re mida: i suoi calciatori diventano d’oro

Spalletti re mida: i suoi calciatori diventano d’oro
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Inter: Spalletti mago delle plusvalenze. Il tecnico ha valorizzato tantissimi calciatori e farà lo stesso in nerazzurro

Luciano Spalletti ha ricevuto tantissime critiche nell’ultimo periodo ma la vittoria dell’Inter contro l’Udinese, arrivata grazie al calcio di rigore trasformato da Mauro Icardi, può scacciare via critiche, paure e fantasmi e può ridare serenità all’ambiente dopo la cocente eliminazione dalla Champions. Da quando Lucio è arrivato sulla panchina nerazzurra, ha accorciato il gap con alcune formazioni che stavano davanti all’Inter, ha riportato il club in Champions League dopo 6 stagioni d’assenza e ha fatto esplodere, anche a livello europeo, alcuni calciatori che potranno diventare importanti per l’Inter del presente ma anche per i conti nerazzurri.

Sono tre, in particolare, i calciatori maturati nell’ultimo anno e mezzo: Skriniar, Brozovic e Icardi. Maurito, in realtà, era già uno dei migliori centravanti d’area di rigore più forti al mondo prima dell’arrivo di Spalletti ma con l’arrivo del tecnico di Certaldo in panchina ha affinato alcune sue caratteristiche e attualmente vale più dei 110 milioni di euro previsti dalla clausola. Skriniar, costato 33 milioni, vale più di van Dijk, costato oltre 80 milioni al Liverpool: il gigante slovacco si è imposto a grandi livelli e non ha sfigurato alla sua prima stagione in Europa. Epic Brozovic è rinato: Spalletti lo ha messo in cabina di regia e ora vale (almeno) i 60 milioni della clausola.