Mandzukic-Juventus, prove di rinnovo: un nodo da sciogliere

Mandzukic-Juventus, prove di rinnovo: un nodo da sciogliere
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Juventus, prove di rinnovo con Mario Mandzukic: avviati i contatti con l’entourage del contratto, le ultime sul futuro del croato

Dopo il prolungamento di Alex Sandro, la Juventus è al lavoro per il rinnovo di un altro pilastro della formazione di Massimiliano Allegri: parliamo di Mario Mandzukic, cardine inamovibile dell’undici bianconero. Secondo quanto riporta Tuttosport, è stato già programmato un incontro tra il calciatore e la dirigenza per discutere del prolungamento: l’ultimo nodo da sciogliere è legato alla durata del contratto, con le parti pronte a trovare l’intesa. L’obiettivo è quello di trovare l’intesa a stretto giro di posta, con la Juve che non ha alcuna intenzione di privarsi del suo numero 17.

L’attuale contratto di Mandzukic, scadrà nel 2020 e la Juve vuole proseguire il suo rapporto con il croato, idolo dei tifosi bianconeri. Già programmato l’incontro coi dirigenti bianconeri, ultimo nodo da sciogliere è quello relativo alla durata del contratto. Il croato, 33 anni a maggio, potrebbe prolungare fino al 2021, quindi per un’altra stagione rispetto all’attuale scadenza ma potrebbe chiedere un accordo fino al 2022, chiudendo, di fatto, la sua carriera alla Juve. Ultimi nodi ancora da sciogliere ma una decisione è stata presa: la Juve vuole rinnovare il contratto di Marione.