Cutrone in gol in trasferta dopo 11 mesi: Patrick c’è, Juve avvisata

Cutrone in gol in trasferta dopo 11 mesi: Patrick c’è, Juve avvisata
© foto Valentina Martini

Patrick Cutrone torna al gol in trasferta dopo 11 mesi e rilancia il Milan. Il centravanti scalpita in vista della Supercoppa e non solo

Chi l’ha detto che il Milan ha bisogno di un centravanti?! Sono bastati pochi minuti a Patrick Cutrone per mandare il Milan ai quarti di finale di Coppa Italia. Gonzalo Higuain riceve pochi palloni giocabili, dicono gli esperti, ma il giovane attaccante classe ’98, per una volta, ha dimostrato al più anziano come attaccare lo spazio, come giocare da centravanti. Il Pipita è uomo d’area ma è poco presente, sbuffa e, come fatto capire da Gattuso, ha scelto di lasciare il Milan.

I rossoneri hanno bisogno di «veleno», per dirla alla Gattuso, e lo ‘scugnizzo’ Cutrone ha dimostrato, ancora una volta, di saperci fare. Il 2019 è iniziato alla grande per l’attaccante rossonero. L’ultima marcatura in trasferta, infatti, risaliva a quasi un anno fa, essendo stata segnata il 25 febbraio del 2018 contro la Roma allo stadio Olimpico. Ieri la doppietta, con due gol splendidi, da centravanti vero. Il Pipita non è contento, Patrick prova a scalare le gerarchie. Il Milan ha già il centravanti del futuro. Patrick lancia la sfida a Higuain e anche alla Juve, prossimo avversario in Supercoppa.