Connettiti con noi

News

Maradona: «Vi racconto come nacque ‘La mano de Dios’»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Maradona

Diego Armando Maradona racconta il suo esordio: ecco le parole del Pibe de Oro sul suo ingresso nel mondo del calcio

Diego Armando Maradona racconta il suo esordio. Ecco le parole del Pibe de Oro in un’intervista per AFA Play sui tempi all’Argentinas Juniors.

MARADONA – «Si giocava contro il Talleres alle tre o quattro del pomeriggio. Faceva un caldo incredibile. Ma eravamo poveri, talmente poveri che mi presentai con i pantaloni di velluto. Erano gli unici che avevo. Quando i giocatori dell’Argentinos mi videro vestito così, pensavano mi fossi confuso con l’abbigliamento. Ma la realtà è che non avevamo un guardaroba».

LA MANO DE DIOS «Quando la palla si era alzata mi sono detto ‘Non la prenderò mai, vieni giù per favore. Ho avuto un’idea: mettere una mano e mettere la testa. Quando sono caduto non ho capito dove fosse finita la palla. Guardo: rete! Inizio a gridare: ‘Gol! Gol!” E Checho, quell’idiota di Checho mi chiede se avessi segnato con la mano. ‘Tappati la bocca, idiota, e abbracciami’ gli dissi. Lì iniziarono ad abbracciarmi tutti. Anche Valdano mi chiederà: ‘Non dirmi che è stato di mano?’ E gli rispondo lo stesso. ‘Dopo ti dico, smettila di rompere le palle’».

Advertisement