Di Francesco si gioca tutto: Sassuolo e Parma decisive, Sousa attende

Di Francesco si gioca tutto: Sassuolo e Parma decisive, Sousa attende
© foto www.imagephotoagency.it

Giorni decisivi per il destino del tecnico romanista. Esonero Di Francesco: le sfide con Sassuolo e Parma saranno decisive

La sconfitta in casa della Juventus, seppur con un punteggio risicato, non è servita a calmare gli animi in casa Roma. Una sconfitta è sempre una sconfitta e la panchina di Eusebio Di Francesco rimane traballante. La Roma è nona con 24 punti ma la classifica è corta e il quarto posto è ancora a portata di mano (la Lazio ora è quarta a quota 28 punti). Forse è questa la ‘fortuna’ principale per il tecnico romanista.

«La sconfitta brucia – ha detto EDF dopo la gara – ma deve essere l’inizio di una nuova interpretazione di giocare al calcio. Per quello che mi riguarda, io vivo sempre sotto pressione facendo questo lavoro. Vivere questo lavoro con passio­ne anche nelle difficoltà per me è la normalità. Tutti conosciamo le situazioni, quando i risultati non arrivano il primo è sempre l’allenatore». Il tecnico rimane in bilico e la sensazione è che le gare contro il suo ex Sassuolo e contro il Parma saranno decisive. Paulo Sousa è il candidato principale in caso di esonero. I tifosi sognano Antonio Conte che ieri era allo Stadium ad assistere a Juve-Roma…