Galliani cuore Milan: «Col Fair Play Finanzario non avremmo avuto 8 Palloni d’Oro»

Galliani cuore Milan: «Col Fair Play Finanzario non avremmo avuto 8 Palloni d’Oro»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha parlato anche del Milan. Ecco le sue parole

Adriano Galliani, ex a.d. del Milan, ora amministratore delegato del Monza, ha parlato a Sky Sport del momento  «Domani saranno due anni dalla cessione del club e io non commento chi mi ha sostituito. Fair Play Finanziario? Così com’è fatto non va bene, va modificato. Se ci fosse stato nel 1986 i tifosi del Milan non avrebbero mai avuto le gioie che hanno avuto. Il Milan è rimasto fuori dalle coppe nell’86 e nell’87 e nell’88 ha vinto la Coppa dei campioni. Il concetto è semplice: spendi quanto fatturi e infatti vincono sempre le solite squadre».

Prosegue Galliani: «Non si capisce perché una nuova proprietà che entra nel calcio non possa investire. I tifosi del Milan non avrebbero visto gli 8 palloni d’oro che hanno avuto. Non so come se ne esce, tocca ai dirigenti del Milan. Se una squadra spende 800 milioni ne spende 800, un’altra che ne spende 200 può spenderne 200 è troppo banale». Il dirigente ha poi parlato del sogno di portare il Monza in Serie A: «Ecciterebbe vincere la Coppa Italia perché siamo arrivati da pochi mesi e poi il logo della Coppa Italia di C è uguale a quello di A e sarebbe bello avere il logo. Il Monza è l’unica lombarda che è arrivata in B e che non è mai andata in A, io e il presidente Berlusconi abbiamo questo sogno».