Giudice Sportivo, nessuna multa a Cagliari e Inter per cori razzisti

Giudice Sportivo, nessuna multa a Cagliari e Inter per cori razzisti
© foto www.imagephotoagency.it

Giudice Sportivo, nessuna multa a Cagliari e Inter per cori razzisti. La motivazione: «Rilevanza oggettivamente limitata»

Il Giudice Sportivo ha emesso i propri verdetti in seguito a quanto accaduto nell’ultima giornata di Serie A. Non è stato adottato provvedimento di tipo alcuni per i corri di discriminazione razzista nei confronti di Cagliari e Inter per le relative sfide contro Juventus (per la quale erano state aperte ulteriori indagini) e Chievo Verona.

Questa la motivazione addotta: «…è emerso che i cori in questione, pur certamente censurabili, hanno avuto durante la gara una rilevanza oggettivamente limitata anche in ordine alla effettiva percezione».

L’Inter è stata multata per 10mila euro per l’utilizzo da parte dei tifosi di “un fascio di luce-laser in direzione del portiere della squadra avversaria”, il Torino di 3.500 euro per avere ritardato l’inizio del primo tempo di circa quattro minuti e la Spal di 3mila euro per avere lanciato “un bicchiere di plastica pieno di liquido all’indirizzo del portiere della squadra avversaria”