Inter, Marotta: «Sfogo Conte? Ci conviviamo. Sanchez ufficiale domani»

Marotta
© foto www.imagephotoagency.it

Marotta ha parlato prima dell’inizio della partita di Europa League tra Inter e Getafe: le dichiarazioni dell’amministratore delegato

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato prima del fischio d’inizio della sfida di Europa League contro il Getafe.

RAPPORTO CON CONTE – «Sabato si è concluso un capitolo importante, un campionato anomalo e difficile per tutti. Oggi se ne riapre un altro, quello dell’Europa League che affronteremo come ogni altro onorando la maglia e cercando di ottenere il massimo. Cercando di rispettare le linee guida che la proprietà ci ha dato e nel rispetto del blasone della società. Siamo concentrati per questa serata spartiacque. Conte ieri ha rilasciato dichiarazioni esplicite e ci atteniamo a quelle».

SFOGO CONTE – «Chi è nel mondo del calcio conosce queste dinamiche e sa che conviviamo con esse. Non c’è nessuna presa di posizione, in questo momento essere concentrati su questa serata importante per il futuro di questa stagione e dell’Inter è la priorità».

EQUILIBRIO «Credo che tutte le componenti della società, dalla proprietà che ieri ha avuto un colloquio con Conte, mirano a obiettivi comuni ovvero quello di togliersi grandi soddisfazioni da regalare a tifosi e proprietà. Sono intenti che devo registrare perché in questi giorni abbiamo lavorato nel migliore dei modi».

SANCHEZ – «L’ufficialità arriverà domani in mattinata, il giocatore è interamente dell’Inter. Abbiamo un contratto per tre stagioni sportive, crediamo in lui e che possa fare parte a pieno titolo di questa squadra».