Razzismo, Gattuso sta con Ancelotti: «Giusto sospendere una gara»

Razzismo, Gattuso sta con Ancelotti: «Giusto sospendere una gara»
© foto www.imagephotoagency.it

Il giorno dopo Inter-Napoli si accendono i riflettori sulla questione razzismo, Gennaro Gattuso sta con Carlo Ancelotti: ecco le sue parole

Continua il dibattito sul razzismo nel calcio e su cosa fare per contrastarlo. Dopo Carlo Ancelotti, anche il tecnico del Milan Gennaro Gattuso ha detto la sua: «Mi trovo d’accordissimo con quanto detto da Carlo Ancelotti. Sicuramente non siamo l’unica nazione in cui succedono questi episodi. Basti guardare in Inghilterra, dove c’è grande civiltà sportiva».

Prosegue Gennaro Gattuso: «Penso che sia arrivato il momento che il calcio si fermi e che le partite si interrompano. Dobbiamo migliorare, siamo alle porte del 2019. Tante volte sono quattro imbecilli che cominciano a fare questi versi qua. Non penso che l’Italia sia un paese razzista, perché ci sono tantissimi immigrati. E’ giusto che una partita di calcio si sospenda».