Inter, Young: «Italia un esempio. Non sono un top player»

Iscriviti
Young Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Ashley Young ha parlato al Corriere della Sera dell’emergenza Coronavirus e delle differenze tra Serie A e Premier League

Ashley Young è intervenuto sulle pagine del Corriere della Sera per commentare la situazione in Italia a causa dell’emergenza Coronavirus e parlare delle differenze tra Serie A e Premier League. Le parole del terzino dell’Inter.

«C’è stato un po’ di timore, ma l’Italia ha dato un ottimo esempio bloccando tutto. Non come in Inghilterra, dove la gente va ancora a lavorare e affolla la metropolitana. Non ci sono differenze tra la Serie A e la Premier League, forse qui c’è più tattica. Io top player? No, un giocatore esperto».