Inzaghi scuote la Lazio: «Evitiamo brutte figure. Samp? C’è delusione»

Inzaghi scuote la Lazio: «Evitiamo brutte figure. Samp? C’è delusione»
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match interno con l’Eintracht Francoforte

Vigilia europea per la Lazio di Simone Inzaghi. I biancocelesti scenderanno in campo domani sera per affrontare l’Eintracht Francoforte nell’ultima gara dei gironi di Europa League (Lazio già qualificata). L’allenatore della Lazio ha parlato così in conferenza stampa: «Dovremo fare una buona gara contro una squadra forte che avrà tanti tifosi al seguito – riportano i colleghi di Lazionews24.com – Vogliamo chiudere il girone nel migliore dei modi. L’obiettivo è evitare brutte figure perchè senza motivazioni c’è questo rischio. Scenderà in campo una squadra competitiva».

Simone Inzaghi ha parlato della formazione, di Milinkovic-Savic, di Strakosha e anche del possibile sorteggio agli ottavi: «Milinkovic? Spero di riaverlo oggi parzialmente in gruppo. Nella carriera del calciatore capita un momento no, ma lui dovrà rispondere sul campo, ho grande fiducia. Strakosha? Ricordiamoci che è un classe ’94. Capita a tutti di sbagliare, ma Thomas è una gran portiere. Sorteggi? Siamo pronti a giocarcela con tutti. C’è grande delusione dopo il pareggio con la Sampdoria Fare 26 tiri contro 4 e pareggiare ti fa rabbia, ma da allenatore guardo la prestazione e so che la squadra ha dato il massimo e farà lo stesso lunedì».

CONTINUA A LEGGERE SU LAZIONEWS24.COM