Juventus, Joao Felix sempre più lontano: ok del Manchester City per pagare la clausola

Juventus, Joao Felix sempre più lontano: ok del Manchester City per pagare la clausola
© foto www.imagephotoagency.it

Il Manchester City pronto a pagare la clausola rescissoria da 120 milioni di euro di Joao Felix al Benfica: il giovane attaccante portoghese si allontana sempre più dalla Juventus

Passo dopo passo, Joao Felix si allontana dalla Juventus: l’attaccante del Benfica classe 1999 sarebbe infatti, almeno stando alle indiscrezioni portoghesi delle ultime ore, molto vicino al Manchester City, club che avrebbe deciso di sferrare l’assalto decisivo nei suoi confronti nonostante la clausola rescissoria da 120 milioni di euro che lo lega al club di Lisbona. A riferirlo è TVI, che parla del via libera vicino da parte di Pep Guardiola affinché i Citizens versino nelle casse del Benfica la cifra necessaria a liberare subito il giocatore in vista dell’estate (magari prima che la FIFA intervenga per il presunto caso di tesseramento di giocatori minorenni che potrebbe portare al blocco del mercato).

Già da qualche giorno il nome di Felix è stato accostato con forza al City, ad oggi probabilmente l’unica squadra disposta a pagare 120 milioni senza battere occhio. Nemmeno una settimana fa però, grazie al grosso lavoro di mediazione fatto con l’agente del giovane attaccante portoghese Jorge Mendes (lo stesso di Cristiano Ronaldo), pareva la Juve la società in vantaggio per assicuraselo, prima che da Manchester decidessero di schierare in campo l’artiglieria pesante.