Juve sfrontata per de Ligt: i bianconeri sganciano la “bomba Raiola”?

Juve sfrontata per de Ligt: i bianconeri sganciano la “bomba Raiola”?
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus non molla de Ligt nonostante l’assalto del Barcellona: per il difensore dell’Ajax bianconeri pronti a fare leva sugli ottimi rapporti col suo procuratore Mino Raiola

La Juventus non molla un colpo e prova a rispondere all’ultimo assalto (inizialmente segreto, poi non più tanto) del Barcellona per il giovanissimo difensore dell’Ajax Matthijs de Ligt: sul 19enne capitano dell’Ajax ormai da mesi è in atto una lotta leale ma dura tra i bianconeri ed i blaugrana. Di recente, tramite l’aiuto dell’ex difensore Eric Abidal (che attualmente lavora come dirigente per i catalani), il Barça ha provato a convincere de Ligt con un blitz dalle parti di Amsterdam. Blitz che probabilmente non ha ancora sortito gli effetti sperati: l’Ajax infatti prende tempo (non cederà il giocatore a gennaio di sicuro) aspettando il contrattacco juventino, che potrebbe arrivare grazie ad un’arma in più, quella marchiata Mino Raiola.

Sarebbe infatti l’agente italo-olandese, procuratore di de Ligt, l’uomo sul quale la dirigenza bianconera conterebbe per convincere il ragazzo ad accettare la destinazione torinese. I buoni rapporti tra Raiola e la Juventus, in questo senso, potrebbero essere un buon viatico per l’affare, anche se resta sempre il nodo legato alla valutazione che l’Ajax dà al ragazzo: il Barcellona pare abbia già messo sul piatto circa 50 milioni di euro, logico dunque che i bianconeri debbano almeno pareggiare tale offerta per provare a fare poi leva sugli ottimi rapporti con Raiola. Ne vale la pena?