Connettiti con noi

Cagliari News

Lazio-Cagliari è anche Rastelli vs Inzaghi, ex compagni contro

Pubblicato

su

rastelli

La sfida dell’Olimpico tra Cagliari e Lazio mette di fronte Rastelli e Inzaghi, due tecnici che sono stati compagni di squadra ai tempi del Piacenza nella stagione ’98-99

Lazio e Cagliari si affronteranno stasera allo Stadio Olimpico per il decimo turno di Serie A. Le due compagini sono reduci rispettivamente da un pareggio e da una sconfitta, e stasera entrambe cercheranno di portare a casa il risultato per riscattare i precedenti risultati. La sfida sarà interessante non solo per i duelli in campo, ma anche per il confronto in panchina tra Simone Inzaghi e Massimo Rastelli.

TANTI ANNI FA A PIACENZA – I due tecnici, oltre ad avere in comune l’essere stati entrambi attaccanti, sono stati compagni di squadra nella stagione 1998-1999 a Piacenza, agli ordini di Giuseppe Materazzi. Per Inzaghi si trattava della prima esperienza in A, mentre Rastelli aveva già diversi campionati alle spalle. A proposito di quel periodo, come riportato da L’Unione Sarda, Rastelli ricorda scherzando: «Inzaghi mi deve diverse cene per i goal che gli ho fatto fare» poi torna serio e a proposito del collega più giovane aggiunge «Lo conosco bene, è un ragazzo con la testa sulle spalle e dopo il lavoro che ha fatto con i giovani non è un caso che la Lazio gli abbia affidato la prima squadra». A conferma del buon rapporto e del rispetto reciproco tra i due tecnici, qualche ora più tardi da Formello sono arrivate le parole di Inzaghi che in conferenza stampa ha dichiarato: «Il Cagliari è un’ottima squadra con ottimi giocatori, allenata da un grandissimo tecnico come Rastelli. Dovremo essere uniti e compatti».

DA KALINIC A IMMOBILE – Nell’ultima uscita al Sant’Elia contro la Fiorentina, il Cagliari ha subito ben 5 reti. di cui 3 da Kalinic, bomber di professione. Questa sera la difesa sarda avrà di fronte un altro osso duro, Ciro Immobile, autore fin qui di 6 reti in campionato: «Nei tre davanti hanno la loro forza – afferma Rastelli – soprattutto con Immobile, un attaccante di razza che fa reparto da solo. Dovremo giocare da squadra in tutte le zone del campo e provare a ripetere la buona prestazione di Milano contro l’Inter».