Che lotta per l’Europa: sei squadre racchiuse in sette punti!

Che lotta per l’Europa: sei squadre racchiuse in sette punti!
© foto UEFA

La lotta per l’Europa si fa sempre più interessante: sei squadre per quattro posti, racchiuse tutte in sette punti

Sei squadre in lotta per andare in Europa, tra Champions ed Europa League. La situazione è quanto mai ingarbugliata, dato che i sei club sono racchiuse in solo sette punti. Partendo dal Milan, fino ad arrivare alla Sampdoria, tutte possono teoricamente lottare per la qualificazione in una delle coppe europee, considerando acquisito il terzo posto dell’Inter.

Lotta per la Champions League

Il Milan, attualmente quarto, è la squadra meno in forma: un solo punto nelle ultime quattro partite. La prossima gara sarà una delle più decisive: a San Siro contro la Lazio, per dare una svolta a questo momento. Le prossime gare, con un calendario più morbido (Parma, Torino Bologna) potrebbero sorridere ai rossoneri.

L’Atalanta aggancia il Milan al quarto posto, per la prima volta. I bergamaschi, nella classifica avulsa, sono però quinti per via degli scontri diretti: pareggio a San Siro e sconfitta in casa con i rossoneri. L’Atalanta ha un calendario difficile, ma la squadra di Gasperini non ha paura di nessuno, ed ha ancora il sogno Coppa Italia da coltivare.

Capitolo Roma: i giallorossi hanno finalmente ritrovato la vittoria, nella più bella partita della gestione Ranieri. La Roma si rilancia così per un posto in Champions, essendo a un solo punto di distanza da Milan e Atalanta. La scarsa coesione del gruppo e le difficoltà dell’ambiente, potrebbero giocare a sfavore dei giallorossi.

Lotta per l’Europa League

La Lazio, oggi contro il Sassuolo, aveva una ghiotta occasione per dare uno strappo definitivo in vista del recupero con l’Udinese. La squadra di Inzaghi, invece, non va oltre il pari e ora dovrà fare i salti mortali per sperare nella Champions: la sfida col Milan ci dirà se i biancocelesti dovranno guardare con interesse solo all’Europa League.

Il Torino ha stupito tutti in questa stagione: la squadra di Mazzarri è plagiata a immagine e somiglianza del tecnico toscano, difesa, contropiede e grinta. I granata hanno fallito il turno favorevole contro il Parma ed ora si trova a quota 49 punti, a pari merito con la Lazio. Nelle prossime due gare, con Genoa e Cagliari, il Toro potrebbe rilanciarsi per una seria candidatura europea.

Fanalino di coda di questa mini-classifica è la Sampdoria, leggermente più staccata a 45 punti. La squadra di Giampaolo ha perso lo scontro diretto con la Roma, ed è attesa all’emozionate derby di Genova, per poi affrontare Bologna, Lazio e Parma. Una piccola speranza potrebbe ancora averla la squadra di Ferrero, che con un Quagliarella in piena forma ha lottato contro tutti.

Occhio alla sorpresa Fiorentina

Menzione d’onore per la Fiorentina, ovviamente non per quanto riguarda il campionato. I Viola sono ancora in lizza per la Coppa Italia, e con un’improbabile vittoria, potrebbe occupare uno dei tre posti per l’Europa League.