Connettiti con noi

Hanno Detto

Maggiore rivela: «Volevo essere il Totti dello Spezia, ma ora devo fare delle scelte…»

Pubblicato

su

Maggiore coppa italia trentaduesimi

Giulio Maggiore ha parlato del suo futuro che potrebbe essere lontano dallo Spezia

Una grandissima stagione per Giulio Maggiore, la sua prima in Serie A, protagonista della salvezza dello Spezia. E ora per lui potrebbero aprirsi le porte di una big, con la Roma fortemente interessata. Del futuro ne ha parlato lo stesso centrocampista in una intervista a Tuttosport.

FUTURO – «Ho pensato di rimanere allo Spezia a lungo e fare un po’ come ha fatto Totti alla Roma, diventare un simbolo. Io però ho dato tanto, e ci sono momenti in cui devi fare delle scelte. Non so ancora cosa succederà, ma di certo se partirò, potrò solo ringraziare chi ha creduto in me davvero». 

STAGIONE – «Siamo cresciuti pian piano, gara dopo gora e con coraggio. Credo che la partita col Milan di febbraio sia stato il vertice per tutti. Giocare così con quella concentrazione, e poi vincere con due spezzini cresciuti nel vivaio è stato unico». 

NAZIONALE MAGGIORE – «Devo dimostrare di poterci stare. Non con uno stage, ma con una convocazione vera. Perché l’azzurro merita di essere vestito, se ci sarà la possibilità ben venga».