Connettiti con noi

Cagliari News

Milan-Cagliari 2-1: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

suso

Milan-Cagliari, 2ª giornata Serie A TIM 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si è giocata a San Siro la partita tra Milan e Cagliari per la seconda giornata del campionato di Serie A 2017-18. Il Diavolo ha battuto i sardi due a uno in un match complicatissimo, che forse i rossoblu avrebbero meritato di pareggiare. Però sono i calci da fermo a fare la differenza, in questo caso ancor di più se si aggiunge la qualità di Suso. Lo spagnolo serve Cutrone al decimo per il primo gol della gara, il giovane segna l’ennesima rete e lo fa da pochissimi metri eludendo la difesa. Il Cagliari gioca benissimo, sospinto da un Barella sugli scudi. Il centrocampista recupera a inizio ripresa la palla del pareggio, dando a Farias e poi a Joao Pedro, con quest’ultimo che la piazza nell’angolino. Il gol decisivo arriva a venti dalla fine con una punizione di Suso pennellata all’angolino, tre punti sudatissimi. Riviviamo le azioni salienti e diamo uno sguardo alle pagelle.

MILAN-CAGLIARI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Milan-Cagliari 2-1: pagelle tabellino

MARCATORI: 10′ pt Cutrone (M), 11′ st Joao Pedro (C), 25′ st Suso (M)

MILAN (4-3-3) – G.Donnarumma 6; Conti 6, Musacchio 6, Bonucci 5.5, Rodriguez 6.5; Kessié 5, Montolivo 7, Calhanoglu 5 (18′ st Biglia 6.5); Suso 7, Cutrone 6.5 (33′ st Kalinic s.v.), Borini 5.5 (45′ st Antonelli s.v.). A disposizione: A.Donnarumma, Storari, Abate, Calabria, Romagnoli, Zapata, Gabbia, Locatelli, Silva. Allenatore: Montella 5.5.

CAGLIARI (4-3-1-2) – Cragno 6; Padoin 5.5 (38′ st Faragò s.v.), Andreolli 5, Pisacane 6.5, Capuano 6; Ionita 6, Cigarini 5.5, Barella 7; Joao Pedro 7 (31′ st Cop s.v.); Farias 6 (41′ st Cossu s.v.), Sau 6.5. A disposizione: Crosta, Daga, Dessena, Giannetti, Miangue, Romagna, Ceppitelli. Allenatore: Rastelli 6.5.

ARBITRO: sig. Pairetto di Nichelino

NOTE: ammoniti Joao Pedro (C), Kessié (M) e Montolivo (M)

MILAN – IL MIGLIORE

Riccardo Montolivo 7: Festeggia la convocazione in Nazionale con la miglior partita col Milan da anni a questa parte, preliminari di Europa League esclusi. A centrocampo taglia e cuce, si fa vedere davanti la difesa e pure sul limite dell’area opposto. Senza voler scomodare paragoni assurdi, è sembrato a tratti quel Marchisio cercato recentemente dal Milan. E se San Siro non lo becca e i compagni lo cercano di continuo, vuol dire che è in serata.

MILAN – IL PEGGIORE

Franck Kessié 5: Un Milan sottotono come stasera non si era mai visto, in mezzo a tutti questi errori colpiscono quelli di Kessié, autentico condottiero in questa primissima parte di stagione. Sbaglia lui sul gol dell’uno a uno di Barella, in una serata in cui dovrebbe giocare semplice, ha troppa confidenza e causa il primo gol subito dell’annata. Per tutto il resto della gara vivacchia in mezzo e pare rimettersi in forma solo dopo l’erroraccio dell’1-1.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Niccolò Barella 7: L’anima di Kessié nei piedi e nel corpo di Barella. Se da una parte l’ivoriano sembra lontano parente del centrocampista visto finora, Barella spinge e pressa, e a tutto questo unisce una tecnica senza eguali – almeno per quanto riguarda la partita di stasera. Dà una palla a Sau al 22′ degna di Iniesta, poi è lui a recuperare la sfera in occasione del pareggio. La riprova che può diventare un fenomeno vero.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Marco Andreolli 5: Probabilmente i fantasmi di San Siro riemergono, perché Andreolli gioca una partita non all’altezza. L’errore più grande lo commette subito al decimo minuto, quando lascia scorrere Cutrone, un guaio imperdonabile dato che il giovanotto rossonero segna con una facilità disarmante. Si riprende quasi subito ma dà l’impressione di andare sempre in apnea nei duelli con Cutrone e Borini.

Milan-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Se il primo tempo ha vissuto di sprazzi, il secondo non è stato da meno. Il filo di continuità con la prima frazione è la verve del Cagliari, che non a caso pareggi all’11’. Donnarumma serve Kessié ma l’ivoriano la perde ai trenta metri, recupera Barella e dà a Farias, tocco per Joao Pedro e palla in gol. La rete rianima il Milan ma non troppo, tanto che la prima azione arriva dieci minuti dopo con Cutrone, il cui tiro è deviato in angolo da Pisacane. È il preludio al gol, arrivato da fermo. Al 25′ è Suso a riportare avanti i suoi, punizione pennellata sotto il sette e Cragno può solo tuffarsi senza fare nulla. Nel finale arrivano altre azioni importanti per il Cagliari, che sfiora il pari con un bolide di Sau da lontanissimo. C’è spazio pure per le polemiche perché Kessié segnerebbe il terzo gol ma Pairetto annulla per una trattenuta dubbia.

45+9′ Finisce qui, Milan-Cagliari 2-1.

45+8′ Corner per il Cagliari, Cossu crossa in mezzo e Faragò manda fuori di testa l’ultima occasione.

45+7′ Forcing finale del Cagliari, ma azione confusionaria in attacco: si gioca con palle lunghe e lanci alla viva il parroco.

45+4′ Ultimo cambio: Antonelli per Borini nel Milan.

45+3′ Tiro-cross di Cossu, la palla sfila su tutta l’area e finisce a fil di palo.

45′ Cooling break, cambi e infortunio Joao Pedro: sono nove i minuti di recupero!

44′ Fallo tattico di Montolivo: giallo.

42′ Gol annullato al Milan, Kessié aggira Capuano e segna ma Pairetto indica una trattenuta dell’ivoriano. Il gol è arrivato comunque a gioco fermo.

41′ Cambio Cagliari: Cossu entra per Farias.

39′ Bella azione del Milan, Rodriguez trova Montolivo al limite dell’area e l’ex capitano calcia di sinistro a fil di palo.

38′ Faragò entra per Padoin, secondo cambio rossoblu.

37′ A sorpresa azione gol del Cagliari: Sau da trenta metri stoppa una palla insidiosa e tira un bomba rasoterra, Donnarumma smanaccia fuori.

33′ Standing ovation per Cutrone, entra Kalinic all’esordio.

32′ Tiro di Sau, palla deviata in angolo. Il Cagliari chiede il rigore per fallo di mano, ma Pairetto non è d’accordo.

31′ Gioco fermo da tre minuti per un colpo a Joao Pedro. Intanto c’è il cambio, il brasiliano viene sostituito da Cop.

26′ Dopo il gol l’arbitro Nichelino opta per il cooling break, dato che a Milano fa caldissimo.

25′ GOL DEL MILAN! Suso riporta avanti i suoi! Punizione da trenta metri, palla pennellata sotto l’incrocio!

21′ Montolivo scodella per Cutrone, stop del giovane attaccante e tiro, Pisacane devia in corner.

18′ Cambio nel Milan: fuori Calhanoglu dentro Biglia.

16′ Borini riceve palla a venticinque metri dalla porta, si gira e tira forte, palla fuori.

11′ GOL DEL CAGLIARI! Joao Pedro castiga il Milan! Sbagliano Donnarumma e Kessié in palleggio, Barella recupera e dà a Farias, tocco per Pedro che col piazzato sinistro non fallisce!

10′ Fallo di Kessié a centrocampo, ammonito l’ivoriano.

8′ Calhanoglu calcia da venti metri, altissimo.

7′ Straordinario Barella, salta Kessié e dal fondo mette in fondo. Per fortuna del Milan Musacchio spazza da pochi metri.

4′ Palla gol per Borini. Suso da destra crossa col piede sordo – il destro – e sul secondo palo Borini in spaccata manda alto, non era facile.

1′ Si riparte, nessun cambio.

SINTESI PRIMO TEMPO – Un primo tempo spumeggiante ma a sprazzi quello di San Siro, in una serata segnata dal gran caldo (lo testimonia il cooling break). Il Milan, però, va in vantaggio alla prima palla buona: al decimo Conti imbecca Suso sulla destra, lo spagnolo rientra sul sinistro e crossa, Cutrone da zero metri la tocca in rete. Il Diavolo è padrone del campo ma il Cagliari prende le redini della gara a metà primo tempo e non le lascia più. Prima colpisce un palo clamoroso con Sau su assist superbo di Barella, poi con Joao Pedro e Farias sfiora due volta il gol con tiri a giro da fuori area. Il Milan torna a farsi vedere sul finale con Borini in contropiede, ma è Cragno a blindare la porta.

45+ 2′ Finisce il primo tempo, Milan-Cagliari 1-0.

45+1′ Palla in verticale di Joao Pedro per Sau, Donnarumma esce sulla trequarti e spazza ma la palla torna a Joao Pedro che prova il tiro da centrocampo, provvidenziale il ritorno di Montolivo.

44′ Brivido per il Milan: Farias calcia di collo da fuori, Montolivo devia e la manda a un passo dall’incrocio.

41′ Ancora Milan in attacco: Cutrone cicca il tiro al volo e la palla arriva a Musacchio, il quale a sua volta cicca il colpo di tacco da due metri e Cragno para.

40′ Clamorosa palla gol del Milan! Dall’angolo sbaglia il cross Cigarini, Cutrone spazza verso Borini che si fa metà campo e salta Padoin: tiro potente e Cragno manda in angolo con un riflesso super.

39′ Molto meglio il Cagliari ora, Cigarini va al tiro per l’ennesima volta e si prende un corner per la decisiva deviazione di Conti.

38′ Non si mette di mezzo il Var, ma poteva starci un rigore per il Cagliari. Lancio per Joao Pedro, che si strattona con Bonucci in area. La mano del difensore sulla spalla del brasiliano però sembra decisiva. Ci sarà da discutere.

36′ Cross splendido e arcuato di Ionita, Sau e Joao Pedro non attaccano il secondo palo e sfuma la chance.

32′ Azioni da una parte e dall’altra. Sau dà a Barella che dal fondo tira e Donnarumma para. Contropiede fulmineo con Suso che si accentra da destra e colpisce, palla debole tra le braccia di Cragno.

31′ Ancora Cagliari, Joao Pedro da fuori prova il tiro a giro sul secondo palo e va vicinissimo al gol all’incrocio.

29′ Farias prova il golazo dopo uno schema da punizione: il rossoblu tira alla Del Piero ma manda alto.

24′ Milan pericoloso, prima Calhanoglu si addormenta in posizione di tiro da venti metri, poi calcia Montolivo e si prende un angolo. L’arbitro fischia il cooling break prima di farlo battere.

22′ Palo del Cagliari, occasionissima! Super palla di Barella per Sau che, stavolta in posizione regolare, buca la difesa e in spaccata colpisce il palo pieno.

18′ Joao Pedro si tuffa in area dopo un contatto con Montolivo che non c’è. Pairetto ammonisce il rossoblu, che, sportivamente, ammette l’errore si prende gli applausi.

17′ Ci prova il Cagliari. Cigarini su punizione crossa al limite, Ionita gira al volo di destro e il tiro va altissimo.

15′ Rodriguez ci prova da trentacinque metri, calcia di collo ma manda alto. San Siro, comunque, applaude.

12′ Farias davanti a Donnarumma tira a botta sicura, il portiere compie una parata clamorosa. Pairetto però ferma tutto, il brasiliano era in fuorigioco.

10′ GOL DEL MILAN! Sempre Cutrone a segnare! Gran lavoro di Conti in verticale, Suso salta l’uomo e col sinistro la piazza a un metro dalla porta, Cutrone spinge in gol.

5′ Curiosità: a metà primo tempo si terrà un cooling break, a San Siro la temperatura si avvicina ai trentacinque gradi.

2′ Da sinistra Rodriguez crossa, Conti prova ad andare di testa ma viene anticipato.

1′ Dopo il minuto di silenzio, si parte. Milan-Cagliari al via!

Tutto è pronto e si può partire con la gara, Pairetto sta per fischiare: il Milan è in classica tenuta rossonera con pantaloni bianchi, il Cagliari gioca con la divisa bianca da trasferta e pantaloni neri.

20.10 – Sono uscite da poco le formazioni ufficiali (vedi sotto), e intanto ha parlato anche Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan. «Sono felice di questo inizio, dobbiamo giocare ogni gara come se fosse un match importantissimo. Anche questa con il Cagliari è una sfida che conta molto. Siamo soddisfatti di Bonucci e Montolivo, che ci supportano e ci aiutano a dare il meglio in tutte le partite» ha detto a Premium Sport.

Una è a tre punti, l’altra ancora a zero, ma ci sono ancora mesi e mesi di pallone davanti. Allo Stadio Giuseppe Meazza oggi, domenica 27 agosto, alle 20.45 prende il via la seconda giornata di Serie A 2017-18: ecco Milan-Cagliari, seguiamo assieme il live dell’incontro tra Vincenzo Montella e Massimo Rastelli

Milan-Cagliari: formazioni ufficiali

Qualche sorpresa e molte conferme tra le formazioni ufficiali di Milan e Cagliari. Nei rossoneri gioca Musacchio in difesa a fianco di Bonucci, mentre a centrocampo torna Montolivo dal primo minuto. In avanti spazio a Cutrone, che avrà il sostegno di Suso e Borini. Nel Cagliari invece sarà di nuovo Pisacane a fare il centrale dietro, con Barella ancora una volta titolare e in grande spolvero. Novità in avanti, non ci sarà Cop a fare la spalla di Sau, bensì il brasiliano Farias.

MILAN (4-3-3) – G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Abate, Antonelli, Calabria, Romagnoli, Zapata, Biglia, Gabbia, Locatelli, Kalinic, Silva. Allenatore: Montella.

CAGLIARI (4-3-1-2) – Cragno; Padoin, Andreolli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Farias, Sau. A disposizione: Crosta, Daga, Dessena, Cossu, Giannetti, Miangue, Romagna, Faragò, Ceppitelli, Cop. Allenatore: Rastelli.

Milan-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Il Milan ha praticamente passeggiato in Macedonia in Europa League senza convocare alcuni big arrivati dal mercato. Tra questi Nikola Kalinic, inutilizzabile in UEL ma pronto per il campionato: il centravanti croato, però, dovrebbe partire dalla panchina e lasciare spazio a un Cutrone in formissima. Niente difesa a tre per Montella, ma comunque Bonucci sarà al centro assieme al rientrante Musacchio. Torna in panchina Mauri, al suo posto un Kessié già in condizione.

Il Cagliari invece deve fare i conti con l’assenza di una prima punta vera. Il mercato potrebbe regalare uno tra Remy o Pavoletti, ma per ora Rastelli deve accontentarsi di Cop, che probabilmente affiancherà Sau in avanti. Il calendario mette di fronte ai sardi un’altra big dopo la Juventus e i rossoblu la affronteranno con la formazione al cento per cento e quindi con Joao Pedro in avanti. Confermato Barella a centrocampo.

Milan (4-3-3) – G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Locatelli, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. A disposizione: Storari, A. Donnarumma, Abate, Gomez, Zapata, Romagnoli, Calabria, Antonelli, Mauri, Kalinic, Silva. Allenatore: Montella.

Cagliari (4-3-1-2) – Cragno; Padoin, Andreolli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Cop. A disposizione: Crosta, Faragò, Ceppitelli, Romagna, Miangue, Dessena, Cossu, Farias, Giannetti. Allenatore: Rastelli.

Milan-Cagliari: i precedenti del match

Milan e Cagliari si sono affrontate per settanta volte nella storia della Serie A. I numeri sono ampiamente a favore del Diavolo, che ha vinto più di metà degli scontri, ben trentasette; otto invece le imposizioni dei sardi, venticinque i pareggi. Anche il numero dei gol sorride ai rossoneri, che sono a quota centoquattro, mentre il club rossoblu si ferma a cinquantasei. L’ultimo confronto è stato alla trentottesima dello scorso campionato, quando il Cagliari ha vinto una sorta di amichevole per due a uno: fu l’ultima al Sant’Elia, il ritorno al successo del Casteddu contro il Milan dopo diciannove anni. A San Siro, però, l’ultima partita è stata vinta dai padroni di casa con gol di Bacca in extremis. Il Cagliari non fa tre punti al Meazza col Milan dal 1997, anche allora fu l’ultima giornata e decise Muzzi.

Milan-Cagliari: l’arbitro del match

L’arbitro della partita tra Milan e Cagliari sarà Luca Pairetto, il quale verrà assistito da Preti e Liberti come guardalinee e da Serra come quarto uomo. Massa sarà l’incaricato per il Var, mentre Ghersini sarà il suo secondo. Pairetto viene dalla sezione di Nichelino, nella vita privata lavora come imprenditore e fa parte della Can di Serie A dal 2016. Il Cagliari per lui è un bel ricordo, dato che nel 2013 proprio i sardi e il Livorno furono le prime squadre arbitrate in A. Classe 1984, il nome di Pairetto è indissolubilmente legato a quello del padre Pierluigi: prima arbitro e poi designatore, l’ex fischietto torinese venne coinvolto nello scandalo Calciopoli ed è stato condannato a risarcire la Federcalcio per danno di immagine.

Milan-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Qui le informazioni complete: Milan-Cagliari Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze di Sky Sport MixSky Sport 1 e Sky Calcio 1 e in digitale terrestre su quelle di Premium Sport. Non solo, perché Milan-Cagliari sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potrete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.