Milan, nessuno come Ibra: dal 2010 è il più determinante tra i rossoneri

Milan Ibrahimovic
© foto www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic è l’attaccante più determinante al Milan dell’ultimo decennio: lo svedese non ha ancora finito

Zero dubbi. Nell’ultimo decennio del Milan Zlatan Ibrahimovic è il giocatore più determinante. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. Dal suo arrivo in poi, ovvero da agosto del 2010, nessuno è riuscito a segnare tanto quanto lo svedese, che rimane il capocannoniere indiscusso del Milan.

I numeri sono impressionanti: 60 gol in 95 partite complessive (tra campionato e coppe varie), con la media di uno ogni 133 minuti. Fanno ancora più impressione gli inseguitori: alle spalle di Ibra ci sono Bacca e Bonaventura, entrambi fermi a quota 34. Il dato acquisisce maggior valore dal fatto che Zlatan al Milan ha giocato appena due stagioni, dal 2010 al 2012, più i due mesi di quella attuale. Il futuro è ancora incerto ma, comunque andrà a finire, Ibra resterà l’attaccante di riferimento del decennio rossonero 2010-2020.