Asta per Milinkovic-Savic? In estate l’Inter sarà in vantaggio sul Milan

Asta per Milinkovic-Savic? In estate l’Inter sarà in vantaggio sul Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Inter e Milan pronte all’offensiva estiva per Milinkovic-Savic: nerazzurri a differenza dei rossoneri in vantaggio e senza alcun vincolo relativo al Fair Play Finanziario

L’offensiva per Sergej Milinkovic-Savic non si è arrestata, nonostante a gennaio il centrocampista biancoceleste, dopo le voci estive, non si muoverà sicuramente dalla Lazio. In vista della prossima stagione è infatti pronta una nuova asta per il centrocampista serbo, seppure a cifre nettamente ribassate rispetto ai circa 150 milioni di euro richiesti da Claudio Lotito per lui in estate (rifiutati dal Milan sul finire dell’estate 30 milioni di euro per il prestito più altri 90 per il diritto di riscatto). Potrebbero affacciarsi nuovamente alla finestra squadre come Paris Saint-Germain, Chelsea e Manchester United, ma soprattutto ancora una volta i rossoneri e, dulcis in fundo, l’Inter.

Proprio i nerazzurri sembrerebbero nettamente in vantaggio sui rossoneri, si legge stamane, per un possibile assalto al termine di questa stagione: mentre da un lato infatti il Milan dovrà ancora destreggiarsi con i tanti paletti imposti dalla UEFA in tema di Fair Play Finanziario, dall’altra l’Inter potrà invece finalmente contare, dopo un po’ di anni, sulla piena libertà dai vincoli europei. Tradotto in altri termini: i nerazzurri potranno spendere come meglio credere le proprie risorse, mentre i rossoneri dovranno fare attenzione.