Monchi a Boston da Pallotta difende Di Fra: «Non cambio idea: resta con noi»

Monchi a Boston da Pallotta difende Di Fra: «Non cambio idea: resta con noi»
© foto www.imagephotoagency.it

Eusebio Di Francesco a rischio esonero? Monchi, a Boston per incontrare Pallotta, difende l’operato dell’allenatore della Roma

La Roma ha battuto il Genoa in extremis, con tanta sofferenza, e si è rilanciata in classifica, portandosi a -2 dal Milan, quarto (i rossoneri hanno una partita in meno e giocheranno stasera a Bologna). Eusebio Di Francesco rischia l’esonero ma Monchi continua a difendere l’operato del suo allenatore. Arrivato a Boston per incontrare James Pallotta, presidente giallorosso, il direttore sportivo ha parlato anche dei temi caldi, a cominciare dal futuro del tecnico: «Di Francesco a rischio? Nessuno lo è, io non ho cambiato idea sull’allenatore».

A Roma i tifosi si aspettano molto da questo summit con James Pallotta (presenti anche i top manager della Roma Guido Fienga e Francesco Calvo), molti sperano in un cambio del tecnico ma il direttore sportivo romanista non è dello stesso avviso: «E’ un incontro che facciamo ogni due mesi – continua il diesse spagnolo – non dobbiamo decidere il destino di nessuno. Non c’è nessuna emergenza. Sappiamo cosa dobbiamo fare. La Roma è solida. Di Francesco può stare tranquillo? Non sta a me dire se lo è o no, so soltanto che andremo avanti così. Io non cambio idea sulle persone».