Mondiali Under 20 2019: calendario, gironi e risultati

Mondiali Under 20 2019: calendario, gironi e risultati
© foto www.imagephotoagency.it

La Polonia ospita dal 23 maggio al 15 giugno i Mondiali Under 20 2019: fra le 24 finaliste anche l’Italia di Nicolato

Dal 23 maggio al 15 giugno il calcio giovanile ha vissuto in Polonia la sua competizione più importante, i Mondiali Under 20 2019, giunti alla 22ª edizione. Ventiquattro Nazionali, fra cui l’Italia di Paolo Nicolato si sono contese il titolo di Campione del Mondo.

Le partite inaugurali si sono giocate il 23 maggio alle 18, al Lublin Stadium di Lublino fra Tahiti e Senegal, al Gdynia Stadium di Gdynia fra Messico e Italia, mentre la finalissima si è disputata nel Lodz Stadium di Lodz il 15 giugno sempre alle ore 18.00.

Ai Mondiali Under 20 2019 hanno partecipato 24 Nazionali: la Polonia, Paese ospitante, più altre 23 squadre qualificate.

Mondiali Under 20 2019: le 24 squadre qualificate

  • Paese ospitante: Polonia
  • AFC (Asia), 4 squadre attraverso il Campionato Asiatico U19 2018: Qatar, Giappone, Corea del Sud, Arabia Saudita
  • CAF (Africa), 4 squadre attraverso il Campionato africano Under 20 2019: Senegal, Nigeria, Sudafrica, Mali
  • CONCACAF (Nord, Centro America e Caraibi), 4 squadre attraverso il Campionato Nordamericano Under 20 2018: Messico, Panama, Stati Uniti, Honduras
  • CONMEBOL (Sud America), 4 squadre attraverso il Campionato Sudamericano Under 20 2019: Argentina, Ecuador, Uruguay, Colombia
  • OFC (Oceania), 2 squadre attraverso il Campionato oceaniano Under 19 2018: Nuova Zelanda, Tahiti
  • UEFA (Europa), 5 squadre attraverso i Campionati Europei Under 19 2018: Portogallo, ITALIA, Ucraina, Francia, Norvegia.

L’Italia Under 20 si è qualificata ai Mondiali grazie all’exploit dell’Under 19 agli Europei di categoria, dove gli azzurrini sono stati sconfitti in finale 4-3 dal Portogallo.

Mondiali Under 20 2019: i gironi

Le 24 squadre partecipanti ai Mondiali Under 20 2019 sono state suddivise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno:

  • Gruppo A: Polonia, Colombia, Tahiti, Senegal
  • Gruppo B: Messico, ITALIA, Giappone, Ecuador
  • Gruppo C: Honduras, Nuova Zelanda, Uruguay, Norvegia
  • Gruppo D: Qatar, Nigeria, Ucraina, Stati Uniti
  • Gruppo E: Panama, Mali, Francia, Arabia Saudita
  • Gruppo F: Portogallo, Corea del Sud, Argentina, Sudafrica

I convocati dell’Italia

Il Commissario tecnico Paolo Nicolato ha chiamato 21 giocatori per i Mondiali Under 20 che si giocheranno in Polonia. Nell’elenco spiccano su tutti 3 nomi: quello di Luca Pellegrini, terzino sinistro di proprietà della Roma in prestito al Cagliari da gennaio, di Andrea Pinamonti, attaccante il cui cartellino appartiene all’Inter, ma che ha realizzato 5 gol nell’ultima Serie A con la maglia del Frosinone, e Gianluca Scamacca, attaccante di proprietà del Sassuolo rientrato a gennaio dal prestito al PEC Zwolle ma mai utilizzato dal suo allenatore De Zerbi.

Del gruppo farà parte anche un calciatore che milita all’estero, in Germania, ovvero Domenico Roberto Alberico, centrocampista di proprietà dell’Hoffenheim Under 19. Questi i convocati di Nicolato:

  • Portieri: Alessandro Plizzari (Milan), Marco Carnesecchi (Atalanta), Leonardo Loria (Juventus)
  • Difensori: Luca Pellegrini (Cagliari), Alessandro Buongiorno (Carpi), Alessandro Tripaldelli (Crotone), Luca Ranieri (Foggia), Matteo Gabbia (Lucchese), Raoul Bellanova (Milan), Davide Bettella (Pescara), Antonio Candela (Genoa), Enrico Del Prato (Atalanta)
  • Centrocampisti: Salvatore Esposito (Ravenna), Davide Frattesi (Ascoli), Domenico Roberto Alberico (Hoffenheim), Andrea Colpani (Atalanta)
  • Attaccanti: Gabriele Gori (Livorno), Marco Olivieri (Juventus), Gianluca Scamacca (Sassuolo), Andrea Pinamonti (Frosinone), Christian Capone (Pescara)

Mondiali Under 20 2019: regolamento

Le prime 2 squadre di ogni girone più le 4 migliori terze si qualificano per la fase ad eliminazione diretta che sarà costituita dagli ottavi di finale, dai quarti, dalle semifinali e dalle 2 finali. Il piazzamento delle squadre nei vari gironi sarà determinato in base ai seguenti criteri:

  1. Maggior numero di punti
  2. Miglior differenza reti
  3. Maggior numero di gol segnati

Se tuttavia dopo aver applicato questi criteri 2 o più squadre sono sempre in parità, vengono presi in considerazione questi ulteriori criteri:

  1. Maggior numero di punti ottenuti negli scontri diretti
  2. Miglior differenza reti negli scontri diretti
  3. Maggior numero di gol segnati negli scontri diretti
  4. Sorteggio

Per quanto riguarda la fase a eliminazione diretta, se dopo i tempi regolamentari il punteggio sarà ancora di parità, si disputeranno 2 tempi supplementari da 15 minuti ciascuno, ed eventualmente si tireranno i calci di rigore. Le squadre vincitrici delle due semifinali si sfideranno nella finalissima, mentre le perdenti si affronteranno nella finale 3°-4° posto.

Mondiali Under 20 2019: città e stadi

Le partite dei Mondiali Under 20 2019 si disputano in 6 città e 6 stadi diversi:

  • Lodz, Stadion im. Ludwika Sobolewskiego (18008 spettatori): ospiterà la finale, un quarto di finale, 2 ottavi di finale, 6 gare della fase a gironi;
  • Gdynia, Stadion GOSiR (15139 spettatori): ospiterà la finale 3°/4° posto, una semifinale, un quarto di finale, un ottavo di finale, 6 gare della fase a gironi;
  • Lublino, Arena Lublin (15500 spettatori): ospiterà una semifinale, 2 ottavi di finale, 6 gare della fase a gironi;
  • Bielsko-Biala, Stadion Miejski (15076 spettatori): ospiterà un quarto di finale, un ottavo di finale, 6 gare della fase a gironi;
  • Tychy, Stadion Miejski w Tychach (15600 spettatori): ospiterà un quarto di finale, un ottavo di finale, 6 gare della fase a gironi;
  • Bydgoszcz, Stadion im. Zdzisława Krzyszkowiaka (20247 spettatori): ospiterà un ottavo di finale, 6 gare della fase a gironi.

Mondiali Under 20 2019: Calendario, tabellone, partite, risultati e classifiche

Fase a gironi, 1ª giornata

  • Lublino, ore 18.00 – Gruppo A: Tahiti-Senegal 0-3 [1′, 20′, 50′ Sagna (S)]
  • Gdynia, ore 18.00 – Gruppo B: Messico-ITALIA 1-2 [3′ Frattesi (I), 37′ De La Rosa (M), 67′ Ranieri (I)]
  • Lodz, ore 20.30 – Gruppo A: Polonia-Colombia 0-2 [23′ Angulo (C), 90′ Sandoval (C)]
  • Bydgoszcz, ore 20.30 – Gruppo B: Giappone-Ecuador 1-1 [45′ aut. Tagawa (E), 68′ Yamada (G)]
  • Tychy, ore 18.00 – Gruppo D: Qatar-Nigeria 0-4 [12′ Effiom, 24′ Offia, 68′ Dele-Bashiru, 74′ Salawudeen]
  • Lublino, ore 18.00 – Gruppo C: Honduras-Nuova Zelanda 0-5 [8′ aut. Diego, 17′ e 27′ Waine, 51′ Singh, 90′ Conroy]
  • Lodz, ore 20.30 – Gruppo C: Uruguay-Norvegia 3-1 [21′ Nunez (U), 29′ Ginella (U), 47′ Borchgrevink (N), 87′ Rodriguez (U)]
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Gruppo D: Ucraina-Stati Uniti 2-1 [26′ Buletsa (U), 32′ Servania (S), 51′ Popov (U)]
  • Bielsko-Biala, ore 15.30 – Gruppo F: Portogallo-Corea del Sud 1-0 [7′ Trincão]
  • Gdynia, ore 18.00 – Gruppo E: Francia-Arabia Saudita 2-0 [43′ Fofana, 65′ Gouiri]
  • Bydgoszcz, ore 18.00 – Gruppo E: Panama-Mali 1-1 [39′ Konte (M), 87′ rig. Diego Valanta (P)]
  • Tychy, ore 20.30 – Gruppo F: Argentina-Sudafrica 5-2 [4′ Vera (A), 23′ Phillips (S), 63′ rig., 71′ Barco (A), 78′ Julian Alvarez (A), 85′ rig. Foster (S), 90′ + 2 Gaich (A)]

Classifiche 1ª giornata

Gruppo A: Senegal pt. 3, Colombia pt. 3, Polonia pt. 0, Tahiti pt. 0
Gruppo B: ITALIA pt. 3, Ecuador pt. 1, Giappone pt. 1, Messico pt. 0
Gruppo C: Nuova Zelanda pt. 3, Uruguay pt. 3, Norvegia pt. 0, Honduras pt. 0
Gruppo D: Nigeria pt. 3, Ucraina pt. 3, Stati Uniti pt. 0, Qatar pt. 0
Gruppo E: Francia pt. 3, Mali pt. 1, Panama pt. 1, Arabia Saudita pt. 0
Gruppo F: Argentina pt. 3, Portogallo pt. 3, Corea del Sud pt. 0, Sudafrica pt. 0

Fase a gironi, 2ª giornata

  • Gdynia, ore 15.30 – Gruppo B: Messico-Giappone 0-3 [21′ Miyashiro, 52′ Tagawa, 77′ Miyashiro]
  • Bydgoszcz, ore 18.00 – Gruppo B: Ecuador-ITALIA 0-1 [15′ Pinamonti]
  • Lublino, ore 18.00 – Gruppo A: Senegal-Colombia 2-0 [34′ rig. Niane, 85′ rig. Dion Lopy]
  • Lodz, ore 20.30 – Gruppo A: Polonia-Tahiti 5-0 [18′ Bednarczyk, 37′ Zylla, 39′, 61′ Steczyk, 74′ Benedyczak]
  • Tychy, ore 18.00 – Gruppo D: Qatar-Ucraina 0-1 [59′ Popov]
  • Lublino, ore 18.00 – Gruppo C: Honduras-Uruguay 0-2 [41′ Acevedo, 90′ + 1 Schiappacasse]
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Gruppo D: Stati Uniti-Nigeria 2-0 [18′, 46′ Soto]
  • Lodz, ore 20.30 – Gruppo C: Norvegia-Nuova Zelanda 0-2 [71′ Stensness, 83′ aut. Kitolano]
  • Bielsko-Biala, ore 18.00 – Gruppo F: Portogallo-Argentina 0-2 [33′ Gaich, 84′ Patricio Perez]
  • Bydgoszcz, ore 18.00 – Gruppo E: Panama-Francia 0-2 [44′ Zagadou, 52′ Cuisance]
  • Tychy, ore 20.30 – Gruppo F: Sudafrica-Corea del Sud 0-1 [69′ Kim Hyunwoo]
  • Gdynia, ore 20.30 – Gruppo E: Arabia Saudita-Mali 3-4 [9′ Albrikan (A), 20′ rig. Altambakti (A), 36′ Koita (M), 54′ Kone (M), 63′ Alghannam (A), 70′ Boubacar Traoré (M), 90′ M. Camara (M)]

Classifiche 2ª giornata

Gruppo A: Senegal pt. 6, Polonia pt. 3, Colombia pt. 3, Tahiti pt. 0
Gruppo B: ITALIA pt. 6, Giappone pt. 4, Ecuador pt. 1, Messico pt. 0
Gruppo C: Nuova Zelanda pt. 6, Uruguay pt. 6, Norvegia pt. 0, Honduras pt. 0
Gruppo D: Ucraina pt. 6, Stati Uniti pt. 3, Nigeria pt. 3, Qatar pt. 0
Gruppo E: Francia pt. 6, Mali pt. 4, Panama pt. 1, Arabia Saudita pt. 0
Gruppo F: Argentina pt. 6, Portogallo pt. 3, Corea del Sud pt. 3, Sudafrica pt. 0

*in grassetto le qualificate agli ottavi di finale

Fase a gironi, 3ª giornata

  • Gdynia, ore 18.00 – Gruppo B: Ecuador-Messico 2-0 [12′ Gonzalo Plata]
  • Bydgoszcz, ore 18.00 – Gruppo B: ITALIA-Giappone 0-0
  • Lublino, ore 20.30 – Gruppo A: Colombia-Tahiti 6-0 [8′, 37′ Sinisterra, 38′, 42′, 70′ Juan Hernandez, 87′ D. Caicedo]
  • Lodz, ore 20.30 – Gruppo A: Senegal-Polonia 0-0
  • Lodz, ore 18.00 – Gruppo C: Nuova Zelanda-Uruguay 0-2 [40′ Nunez, 90′ + 5 Brian Rodriguez]
  • Lublino, ore 18.00 – Gruppo C: Norvegia-Honduras 12-0 [7′, 20′ Haland, 30′ Ostigard, 36′ rig., 43′ Haland, 46′ Hauge, 50′, 67′, 77′ Haland, 82′ Markovic, 88′, 90′ Haland]
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Gruppo D: Nigeria-Ucraina 1-1 [30′ Sikan (U), 51′ rig. Tijani (N)]
  • Tychy, ore 20.30 – Gruppo D: Stati Uniti-Qatar 1-0 [76′ Weah]
  • Gdynia, ore 18.00 – Gruppo E: Mali-Francia 2-3 [12′ Cuisance (F), 14′ Koita (M), 65′ rig. Diaby (F), 87′ Gouiri (F), 90′ + 5 Ousmane (M)]
  • Bydgoszcz, ore 18.00 – Gruppo E: Arabia Saudita-Panama 1-2 [7′ Mc Kenzie (P), 53′ Albrikan (A), 78′ Diego Valanta (P)]
  • Tychy, ore 20.30 – Gruppo F: Corea del Sud-Argentina 2-1 [42′ Oh Sehun (C), 57′ Cho Youngwook (C), 88′ Ferreira (A)]
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Gruppo F: Sudafrica-Portogallo 1-1 [19′ Rafael Leao (P), 53′ rig. Monyane]

Classifiche 3ª giornata

Gruppo A: Senegal pt. 7, Colombia pt. 6, Polonia pt. 4, Tahiti pt. 0
Gruppo B: ITALIA pt. 7, Giappone pt. 5, Ecuador pt. 4, Messico pt. 0
Gruppo C: Uruguay pt. 9, Nuova Zelanda pt. 6, Norvegia pt. 3, Honduras pt. 0
Gruppo D: Ucraina pt. 7, Stati Uniti pt. 6, Nigeria pt. 4, Qatar pt. 0
Gruppo E: Francia pt. 9, Mali pt. 4, Panama pt. 4, Arabia Saudita pt. 0
Gruppo F: Argentina pt. 6, Corea del Sud pt. 6, Portogallo pt. 4, Sudafrica pt. 1

*in grassetto le qualificate agli ottavi di finale

Ottavi di finale

  • Gdynia, ore 17.30 – ITALIA-Polonia 1-0 [38′ rig. Pinamonti] (37)
  • Lodz, ore 20.30 – Colombia-Nuova Zelanda 1-1, 6-5 d.c.r.[11′ Reyes (C), 35′ Just] (38)
  • Lublino, ore 17.30 – Uruguay-Ecuador 1-3 [11′ Araujo (U), 31′ Alvarado (E), 75′ Quintero (E), 83′ rig. Gonzalo Plata (E)] (39)
  • Tychy, ore 17.30 – Ucraina-Panama 4-1[23′ Sikan (U), 41′ Popov (P),45′ + 1 Sikan (U), 50′ Walker (P), 83′ Buletsa (U)] (40)
  • Lodz, ore 20.30 – Senegal-Nigeria 2-1 [36′ Sagna (S), 45′ + 3 Niane, 50′ Makanjuola (N)] (41)
  • Lublino, ore 17.30 – Giappone-Corea del Sud 0-1 [84′ Oh Sehun] (42)
  • Bydgoszcz, ore 17.30 – Francia-Stati Uniti 2-3 [25′ Soto (S), 41′ Gouiri (F), 55′ Alioui (F), 74′ Soto (S), 83′ Rennicks (S)] (43)
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Argentina-Mali 2-2, 6-7 d.c.r.[49′ Gaich (A), 67′ Diaby (M), 91′ aut. Diaby (A), 120′ + 1 Konte (M)] (44)

*in grassetto le qualificate ai quarti di finale

Quarti di finale

  • Lodz, ore 15.30 – Colombia-Ucraina 0-1 [11′ Sikan] (45)
  • Tychy, ore 18.30 – ITALIA-Mali 4-2 [12′ aut. Kone (I), 34′ Koita (M), 60′ Pinamonti (I), 79′ M. Camara (M), 83′ rig. Pinamonti (I), 84′ Frattesi (I)(46)
  • Gdynia, ore 17.30 – Stati Uniti-Ecuador 1-2 [30′ Cifuentes (E), 36′ Weah (S), 43′ Espinoza (E)] (47)
  • Bielsko-Biala, ore 20.30 – Corea del Sud-Senegal 3-3, 6-5 d.c.r [37′ Cavin (S), 62′ rig. Lee Cangin (C), 76′ rig. Niane (S), 90′ + 8 Lee Jisol (C), 96′ Cho Youngwook (C), 120′ + 1 Ciss (S)] (48)

*in grassetto le qualificate

Semifinali

  • Martedì 11 giugno 2019, Gdynia, ore 17.30 – Ucraina-ITALIA 1-0 [65′ Buletsa] (49)
  • Martedì 11 giugno 2019, Lublino, ore 20.30 – Ecuador-Corea del Sud 0-1 [39′ Choi] (50)

Finale 3°/4°posto

  • Venerdì 14 giugno 2019, Gdynia, ore 20.30 – ITALIA-Ecuador 0-1 d.t.s. [104′ Richard Mina]

Finale

  • Sabato 15 giugno 2019, Lodz, ore 18.00 – Ucraina-Corea del Sud 3-1 [5′ rig. Lee Kan-in (C), 34′, 52′ Suprjaha (U), 89′ Citaisvili (U)]

Classifica finale Mondiali Under 20 2019

  1. Ucraina
  2. Corea del Sud
  3. Ecuador
  4. ITALIA

Classifica marcatori Mondiali Under 20 2019

  • 9 GOAL: Erling Haland (Norvegia, 1 rig.)
  • 4 GOAL: Andrea Pinamonti (ITALIA, 2 rig.), Danylo Sikan (Ucraina), Amadou Sagna (Senegal), Sebastian Soto (Stati Uniti)
  • 3 GOAL: Adolfo Gaich (Argentina), Juan Camilo Hernández (Colombia), Amine Gouiri (Francia), Sekou Koita (Mali), Ibrahima Niane (Senegal, 2 rig.), Serhij Buleca, Denys Popov (Ucraina);
  • 2 GOAL: Firas Al-Buraikan (Arabia Saudita), Ezequiel Barco (Argentina), Luis Sinisterra (Colombia), Cho Young-wook e Oh Se-hun (Corea del Sud), Lee Kang-in (Corea del Sud, 2 rig.), Gonzalo Plata (Ecuador, 1 rig.), Mickaël Cuisance (Francia), Taisei Miyashiro (Giappone), Davide Frattesi (ITALIA), Mohamed Camara e Boubacar Konté (Senegal), Ben Waine (Nuova Zelanda), Diego Valanta (Panama, 1 rig.), Dominik Steczyk (Polonia), Timothy Weah (Stati Uniti), Vladyslav Suprjaha (Ucraina), Darwin Nuñez e Brian Rodríguez (Uruguay).

Leggi anche MONDIALI UNDER 20 2019 STREAMING E DIRETTA TV: DOVE VEDERLI