Nainggolan sempre ko e Inter fuori dalla Champions: dubbi sull’investimento

Nainggolan sempre ko e Inter fuori dalla Champions: dubbi sull’investimento
© foto www.imagephotoagency.it

Crisi Inter. Radja Nainggolan, centrocampista dei nerazzurri, è stato un colpo di mercato? Sorgono i primi dubbi sull’affare

Primi dubbi sul colpo dell’estate interista: Radja Nainggolan, spesso infortunato e sin qui mai decisivo, è finito sul banco degli imputati nonostante la sua assenza. Doveva essere l’uomo del salto di qualità in Champions League e invece, il giocatore voluto fortemente da Luciano Spalletti, ha dovuto osservare da fuori l’uscita prematura dall’Inter dalla competizione. Il calciatore dell’Inter è stato il grande assente nella sfida con il Psv ma più in generale di questo inizio di stagione. Radja ha giocato 9 gare in campionato e altre 4 in Champions League, segnando 3 gol (contro il Bologna, nella goleada contro il Genoa e a Eindhoven).

Il centrocampista è stato inserito in un maxi-affare che ha visto Santon e Zaniolo fare il percorso inverso. Durante le contrattazioni si parlava di un grande colpo per l’Inter e di una perdita dolorosa per la Roma ma le prestazioni di Zaniolo (classe ’99) e quelle del Ninja, sin qui, rischiano di capovolgere il verdetto. Il belga ha saltato quasi la metà delle partite sin qui e questa situazione, inevitabilmente, solleva dubbi sull’opportunità di scommettere sul 30enne Nainggolan come rinforzo più costoso dell’ultimo mercato interista. Ora Radja dovrà rimboccarsi le maniche e dovrà aiutare l’Inter in Europa League ma i programmi erano differenti.