Parma, Bruno Alves: «Rischio? Chi è responsabile deve decidere»

Coronavirus Bruno Alves Parma
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Parma Bruno Alves è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

Bruno Alves, difensore del Parma, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole su come ha attraversato questo momento e sulla possibile ripresa del massimo campionato:

«Sono sempre rimasto qui a Parma, da solo. La mia famiglia è in Portogallo, non la vedo da più di 3 mesi. Cerco di prendermi cura della mia salute: è come un test per vedere se riesco ad attraversare un periodo così».

RIPRESA – «In un modo o nell’altro questa situazione dobbiamo gestirla. Non so se si possa restare altri mesi in casa senza lavorare. Tutto va fatto in massima sicurezza. Non so dire con certezza se c’è un rischio o no, chi è responsabile deve decidere».

SCUDETTO –  «Faremo una gara ogni 3 giorni e non sarà facile per nessuna squadra. Juve, Lazio e Inter si giocheranno lo scudetto, ma sarà dura per tutti dopo 2 mesi di stop».