Fair play Percassi: «Il Milan merita l’Europa League»

percassi atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Mentre il Milan ancora non sa se giocherà le coppe europee o meno, l’Atalanta e la Fiorentina si preparano a subentrargli, ma il presidente Percassi supporta il Diavolo

Il Milan sta avendo dei problemi con l’UEFA. La richiesta del settlement agreement è stata bocciata e il mondo rossonero è parecchio sbigottito da questa decisione. I rischi per il Milan sono molteplici, si va da una multa all’esclusione dall’Europa League 2018-19 (per saperne di più: Milan senza Europa League e con perdite milionarie? Facciamo chiarezza). Se il Milan venisse escluso dalla prossima UEL, l’Atalanta prenderebbe il suo posto tra le società già qualificate alla fase a gruppi, mentre la Fiorentina andrebbe al turno preliminare, al posto della stessa Atalanta. Il presidente della Dea, Antonio Percassi, ha manifestato tutto il suo supporto ai rossoneri.

«Mi dispiacerebbe se il Milan perdesse il suo posto in Europa League per ragioni non sportive. Si è conquistato sul campo il sesto posto e quindi la possibilità di non passare dai preliminari» è quanto ha detto Percassi nella serata di ieri. Un bel segno di fair play da parte del patron dell’Atalanta, per il quale potrebbe essere meglio subentrare al Milan in modo da non cominciare la preparazione a giugno e la stagione a luglio. Si attendono solo le decisioni ufficiali da parte dell’UEFA, anche la Fiorentina rimane in stand-by.