La Juve richiama Pjaca? Per il croato il Cagliari e altre due opzioni

La Juve richiama Pjaca? Per il croato il Cagliari e altre due opzioni
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus pronta a richiamare anzitempo Marko Pjaca dal prestito alla Fiorentina: per il croato ipotesi Cagliari, Fulham o la possibilità di rimanere in bianconero

La Juventus intende proteggere il proprio investimento e, per farlo, potrebbe ben presto richiamare alla base Marko Pjaca, in prestito attualmente alla Fiorentina, senza alcuna opposizione da parte dei viola. Con l’arrivo a Firenze di Luis Muriel, infatti, inevitabilmente gli spazi (già pochi) per il croato rischiano di diventare nella seconda parte del campionato praticamente nulli: un rischio che i bianconeri non sono disposti a correre. Da qui la scelta di richiamare l’attaccante (in prestito oneroso in viola a 2 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 20) senza troppi rancori per cercare per lui una nuova destinazione già nel mercato di gennaio. Destinazione che potrebbe essere in Italia o, in seconda battuta, all’estero.

Su Pjaca sarebbe infatti da registrare nelle ultime ore l’interessamento del Cagliari, alla ricerca di un attaccante (piace anche Cyril Thereau dell’Udinese), così come quello in Premier League del Fulham di Claudio Ranieri: la formula buona per la cessione sarebbe sempre quella del prestito con diritto di riscatto, resterebbe piuttosto da sbrigare il nodo dell’ingaggio da 1,5 milioni di euro netti a stagione del croato. Ultima opzione juventina potrebbe essere quella di trattenere Pjaca in rosa considerato l’infortunio (tempi di recupero ancora indeterminati) di Juan Cuadrado: in quel caso però per Marko non ci sarebbe alcuna garanzia di giocare con costanza.