Connettiti con noi

Cagliari News

Probabili formazioni Cagliari-Napoli: il solito Sarri, le contromosse di Lopez

Pubblicato

su

andreolli mertens napoli-cagliari

Le probabili formazioni di Cagliari-Napoli, 26ª giornata Serie A 2017/2018. Diego Lopez ritrova Romagna in difesa, out Farias e Pisacane. Sarri recupera Mario Rui a sinistra e conferma l’undici tipo

Le probabili formazioni di Cagliari-Napoli, posticipo del lunedì della 26ª giornata di Serie A 2017/2018 in programma per questa sera, 26 febbraio 2018, alle ore 20.45, presso la Sardegna Arena di Cagliari. Altro snodo cruciale, nemmeno a dirlo, del nostro campionato: da una parte la squadra allenata da Diego Lopez, reduce da una sola vittoria nelle ultime cinque giornate di campionato (contro la Spal), due pareggi e due sconfitte ed ancora ferma nella parte destra della classifica con 25 punti totali sin qui conquistati, un po’ sopra la soglia retrocessione. I sardi, tradizionalmente una delle bestie nere del Napoli negli anni passati, sono reduci dalla sconfitta con il Chievo sabato scorso e si trovano al momento in una situazione relativamente tranquilla: vincere, sebbene secondo pronostico impresa ai limiti dell’impossibile, sarebbe di grosso aiuto.

Dall’altra parte ci sono però gli azzurri di Maurizio Sarri, il cui destino è come sempre legato strettamente al risultato ottenuto dalla Juventus ieri. Il Napoli, che finora ha conquistato ben 66 punti in totale, è reduce da un filotto di vittorie semplicemente strepitoso: ben nove (record azzurro in Serie A) ed ha battuto di misura la Spal nell’ultima giornata. A prescindere dall’andamento della Juve, in ogni caso, vincere è l’unica soluzione che potrebbe garantire ai partenopei di rimanere al termine di questa tornata in cima alla classifica del nostro campionato. Diamo dunque un’occhiata alle probabili formazioni della partita di questa sera e alle relative informazioni pre-match.

Probabili formazioni Cagliari-Napoli

QUI CAGLIARI – Diego Lopez recupera in difesa il giovane Filippo Romagna (tornato in gruppo settimana scorsa dopo i problemi alla caviglia degli ultimi tempi) che potrebbe tornare titolare a scapito di Marco Andreolli di fianco a Leandro Castan e Luca Ceppitelli. Ancora out a centrocampo invece Luca Cigarini, fermo da settimane per una frattura al piede: al suo posto in regia confermato Nicolò Barella davanti a Joao Pedro. In attacco spazio a Marco Sau di fianco all’ex della partita, Leonardo Pavoletti, considerato l’affaticamento muscolare che dovrebbe portare Diego Farias in panchina. Da valutare infine le condizioni di Fabio Pisacane, alle prese con un problema al ginocchio destro in seguito all’incidente stradale che lo ha visto coinvolto giovedì.

QUI NAPOLI – Dopo il turnover di Europa League (inutile il 2 a 0 contro il Lipsia che non ha permesso agli azzurri di rimontare il 3 a 1 dell’andata sancendo di fatto l’eliminazione dalla competizione), Sarri dovrebbe schierare nuovamente in campo il suo undici tipo, ovvero il solito. A sinistra recuperato Mario Rui (leggi anche: INFORTUNIO MARIO RUI: LE ULTIME), in avanti confermatissimi Dries Mertens, Lorenzo Insigne e José Maria Callejon. In regia, a centrocampo, confermato anche Jorginho alle spalle di Marek Hamsik ed Allan. Panchina quasi sicura ancora in campionato per la rivelazione Piotr Zielinski, che però si giocherà nelle prossime ore le proprie chance residue.

PROBABILE FORMAZIONE CAGLIARI (3-5-2) – Rafael; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, João Pedro, Padoin; Sau, Pavoletti. Allenatore: Diego Lopez
PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri

Probabili formazioni Cagliari-Napoli: dove vedere la gara in tv

Cagliari-Napoli sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport (canale Sky Sport 1, anche in HD) con telecronaca di Riccardo Gentile e commento tecnico di Luca Marchegiani, oltre che su quelle satellitari di Mediaset Premium Sport (anche in HD) con telecronaca di Giampaolo Gherarducci e commento tecnico di Antonio Di Gennaro. Non è tutto, perché la partita potrà essere seguita anche su pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite le app Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre che la gara potrà essere seguita in diretta testuale sul nostro sito con pre-partita a partire dalle ore 18.45.