Ramsey subito alla Juve: l’Arsenal non molla, ma è braccato

Ramsey subito alla Juve: l’Arsenal non molla, ma è braccato
© foto www.imagephotoagency.it

Aaron Ramsey a un passo dalla firma del contratto con la Juventus per le prossime quattro stagioni: l’agente del gallese lavora per convincere l’Arsenal a cederlo subito

Probabilmente una questione di ore, ma per la fumata bianca tra Aaron Ramsey e la Juventus mancherebbe davvero pochissimo. Di fatto la firma ufficiale del contratto dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma in queste ore l’agente del centrocampista gallese, in scadenza con l’Arsenal al termine della stagione, starebbe lavorando alacremente per convincere i Gunners a cedere subito il ragazzo. Di mezzo non c’è soltanto il contratto quadriennale che Ramsey si appresta a firmare con la Juventus (6,5 milioni di euro l’anno più 1,5 di bonus) e che David Baldwin (il nome del procuratore del giocatore) vorrebbe rendere effettivo da subito per ragioni prettamente economiche, ma pure la volontà stessa dell’ex Cardiff City di trasferirsi subito a Torino.

Nello scenario attuale l’Arsenal, consapevole di perdere in ogni caso Ramsey a giugno, è di fatto braccato da tutti (dal Ramsey, dal suo entourage e dalla Juventus), ma non si arrende e continua a chiedere 23 milioni di euro per liberare subito il centrocampista. Una situazione che, secondo i bene informati, potrebbe non durare a lungo qualora il pressing sui Gunners dovesse andare a buon fine: se ne parlerà ancora meglio dopo la finale di Supercoppa Italiana di stasera, quando i bianconeri concentreranno tutti i loro sforzi per provare a convincere l’Arsenal a lasciar partire subito Ramsey ad un prezzo stracciato.