Il Toro stabilisce un altro record: Mazzarri ora ha nel mirino Radice

Il Toro stabilisce un altro record: Mazzarri ora ha nel mirino Radice
© foto www.imagephotoagency.it

Con il pareggio rimediato ieri contro il Sassuolo il Torino porta a 11 le partite di fila senza sconfitta in Serie A: record degli ultimi 40 anni. Tra il 1976 e il 1977 solo Radice fece meglio…

Il Torino di Walter Mazzarri viaggia tutto sommato a gonfie vele: il pareggio portato ieri a casa dal Mapei Stadium contro il Sassuolo può comunque ritenersi un passo in avanti in termini di classifica (attualmente i granata sono undicesimi, appena un punto indietro alla Roma e tre indietro rispetto alla zona Europa League). Non è tutto però, perché la squadra di Walter Mazzarri, reduce da una prima metà di campionato abbastanza positiva, ha stabilito con il pareggio di ieri un altro record personale significativo in Serie A negli ultimi quarant’anni di storia. Mai infatti il Toro dal 1977 era riuscito a rimanere imbattuto così tanto fuori casa…

L’ultima striscia positiva, in questo senso, è addirittura quella che va dal marzo 1976 al febbraio 1977, quando per quasi un anno il Toro all’epoca allenato dal da poco compianto Gigi Radice (che conquistò un secondo e un terzo posto di fila) riuscì a non essere mai sconfitto lontano dalle mura amiche facendo segnare il record di 14 partite in sequenza tra vittorie e pareggi. Il Toro attuale è al momento fermo a 11 ed è dallo scorso aprile che non perde un partita fuori casa (allora fu contro l’Atalanta). Al primato di Radice in fondo mancano soltanto altre tre partite.