Connettiti con noi

Calcio Estero

Scaloni: «Messi è il più sanguigno, è da togliersi il cappello per tanti aspetti»

Pubblicato

su

Messi ultime notizie serie a

Il commissario tecnico dell’Argentina, Lionel Scaloni, ha parlato di Messi e della carriera del campione del Barcellona

Lionel Scaloni parla di Messi in un’intervista a Olé.

MESSI«Vi assicuro che è quello con più sangue, quello che vuole vincere di più, quello che sta più male quando perde, non ho dubbi. Si possono dire tante cose, ma onestamente parliamo con lo staff tecnico e a volte è impressionante come faccia le cose con naturalezza. È da togliersi il cappello. Tutto quello che ha generato e genera, quello che è e quello che ha fatto, non è solo perché gioca bene a calcio, ma per quello che è come persona».

CARRIERA «Da quanti anni è ai massimi livelli e quanti errori ha fatto? Non lo so. È impressionante come stia andando bene. È un ragazzo che quando torna a casa tutti vogliono fargli una foto, deve sempre avere una bella faccia, essere disponibile, e il 99% delle volte lo è. È  da valorizzare. È il primo che quando l’allenatore ha bisogno di una mano, c’è. Ha sempre cercato di fare quello che dice l’allenatore, su questo non ho niente da dire. Ma a livello umano ha il nostro supporto perché è lì che fa la differenza».