Schick, prova del 9 fallita: cessione più vicina

Schick, prova del 9 fallita: cessione più vicina
© foto www.imagephotoagency.it

Patrik Schick ancora inconcludente. L’attaccante della Roma ha fallito l’ultima occasione: a gennaio andrà via

Niente da fare per la Roma e per Patrik Schick! L’attaccante giallorosso ha segnato un solo gol in questa stagione e sembra destinato all’addio. «Cessione in prestito? Faccio anche io le valutazioni. Ci aspettavamo di più, è un giocatore che ha le caratteristiche importanti. Valutiamo» ha detto Eusebio Di Francesco dopo la gara con la Juventus, ennesima prova del 9 fallita dal club giallorosso e dall’attaccante ceco, tornato titolare al centro dell’attacco dopo la clamorosa esclusione di una settimana fa, con Zaniolo che gli fu preferito nel ruolo di prima punta.

Schick ha calciato in porta in una sola occasione, proteggendo bene palla, girandosi e inquadrando lo specchio ma avrebbe potuto servire l’accorrente Zaniolo che avrebbe avuto davanti a sé una maggiore visuale della porta difesa da Szczesny. Il centravanti ceco, l’investimento più oneroso della storia della Roma, è destinato ad andare via in prestito. La Sampdoria, suo ex club, è in pole per riaverlo ma nel club blucerchiato dovrà lottare parecchio per conquistarsi una maglia da titolare visto lo straordinario momento vissuto da Quagliarella e Caprari, senza dimenticare Defrel. Samp o non Samp il destino di Patrik sembra segnato: addio alla Roma, nuova avventura da gennaio in avanti.