Torino, galeotto fu il concerto. L’andata di Europa League ad Alessandria

Torino, galeotto fu il concerto. L’andata di Europa League ad Alessandria
© foto www.imagephotoagency.it

Torino, l’Olimpico è fuori uso. Tra lavori e concerti, l’andata di Europa League sarà disputata al Moccagatta di Alessandria

È arrivato un secco no alla dirigenza del Torino, da parte della Uefa, in merito alla richiesta di invertire i campi nella sfida valida per il preliminare di Europa League. Non sono d’accordo Debrecen e Kukesi, entrambe vogliose di giocare nel proprio campo l’1 agosto. Cairo si è dovuto per tale ragione confrontare con alcune problematiche logistiche.

Lo stadio Olimpico non sarà disponibile fino a inizio agosto a causa dei lavori al terreno di gioco e alcuni eventi in programma tra cui il concerto di Laura Pausini e Biagio Antonacci del 17 luglio. L’impianto quindi destinato a ospitare i granata è il Moccagatta di Alessandria, che può contare circa seimila posti, nella scorsa stagione utilizzato ovviamente dai padroni di casa ma anche dalla Juventus Under 23.