Torino, si ferma Ansaldi, a Empoli tocca di nuovo ad Aina

Torino, si ferma Ansaldi, a Empoli tocca di nuovo ad Aina
© foto www.imagephotoagency.it

Torino, si ferma Ansaldi, ad Empoli tocca a Aina. Per l’argentino gli esami hanno evidenziato una sofferenza al bicipite femorale.

Molto difficilmente Walter Mazzarri potrà contare nella determinante sfida di Empoli su Cristian Ansaldi, pedina fondamentale per il suo Torino. L’argentino si è fermato nel primo tempo della vittoriosa gara di domenica con il Sassuolo, a causa di un problema muscolare. Gli esami sostenuti nella giornata di ieri hanno evidenziato per l’esterno sudamericano una sofferenza al bicipite femorale destro, che verrà monitorata giorno dopo giorno.

Nel doppio allenamento svoltosi ieri al Filadefia è fortunatamente tornato in gruppo Ola Aina. Il nigeriano domenica non è sceso in campo a causa di un attacco influenzale che lo ha fermato poche ore prima della sfida con il Sassuolo. Salvo recuperi improbabili di Ansaldi, toccherà proprio all’ex Chelsea sostituire l’argentino sulla corsia sinistra, con De Silvestri ancora a destra. I granata sono concentratissimi nella corsa verso l’Europa, e ogni allenamento si svolge a massima intensità. A farne le spese ieri è stato Iago Falque che durante un contrasto di gioco ha riportato ferita all’arcata sopraccigliare, immediatamente suturata dallo staff medico. Lo spagnolo non è assolutamente in dubbio per la partita di domenica, così come Armando Izzo, che ha saltato la seduta a poiché influenzato.