Il derby di Pavel: Nedved arrivato allo stadio… con i tifosi del Torino!

Il derby di Pavel: Nedved arrivato allo stadio… con i tifosi del Torino!
© foto www.imagephotoagency.it

Curioso episodio poco prima del Derby della Mole: il dirigente della Juventus Pavel Nedved bloccato in auto e costretto a raggiungere lo stadio a piedi tra i tifosi del Torino

Alla fine è andato tutto bene, ma Pavel Nedved deve aver vissuto un brutto quarto d’ora ieri sera, poco prima dell’inizio del derby contro il Torino. L’ex centrocampista della Juventus, attualmente dirigente bianconero, era infatti diretto come gran parte dei tifosi bianconeri allo Stadio Grande Torino per assistere al match. Tutto molto bello e regolare, non fosse, proprio all’ingresso dell’impianto, quando Pavel con la sua macchina (dotata di autista) era intento a raggiungere il parcheggio, sia accaduto l’imprevedibile: un cordone di vigili urbani era infatti impegnato a gestire il deflusso dei tifosi granata al fine di evitare incidenti e, per tale ragione, aveva così bloccato l’accesso al parcheggio stesso.

Dopo le iniziali spiegazioni dell’autista sull’illustre passeggero a bordo (valse a poco), alla fine anche Nedved ha dovuto arrendersi e, sceso dalla macchina, ha raggiunto l’ingresso dello stadio a piedi… circondato da un’orda di tifosi del Torino (tutti peraltro logicamente abbastanza meravigliati dal vederlo lì tra loro). A conti fatti, come normale dovrebbe essere in un Paese civile – almeno sulla carta – non è successo assolutamente un bel niente: Nedved ha raggiunto indenne il proprio posto in tribuna d’onore senza che gli fosse torto un solo capello biondo.