Italia, Buffon: «Tante cose mi lasciano ben sperare» | Rai Sport

© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere e capitano dell’Italia ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Azerbaijian

Domani l’Italia scenderà in campo a Baku per affrontare i padroni di casa dell’Azerbaijian e in terra azera si giocheranno la qualificazione a Euro 2016: infatti con una vittoria l’Italia sarà aritmeticamente qualificata agli Europei francesi. Alla vigilia della sfida contro l’Azerbaijian, Gigi Buffon ha parlato ai microfoni “Rai Sport” commentando le ultime vicende in casa azzurra.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Buffon: «Conosco molto bene il mister, conosco come ci alleniamo noi e vedere l’intensità e le energie che mettiamo in allenamento mi fa ben sperare. Stiamo cercando di semplificare per rendere ancora più breve il percorso per diventare una squadra contiana. Il mister ama troppo questo lavoro e darà sempre il 100%: molte volte la squadra è lo specchio dell’allenatore. A Baku ci fu l’esordio di Pirlo? Sono passati tanti anni da quella partita (13, ndr) e non avrei mai pensato di tornare in Azerbaijian dopo tanto tempo. L’assenza di Pirlo domani sarà sicuramente pesante ma chi giocherà ovvierà alla mancanza».