Younes sicuro: «Non lascio Napoli senza aver vinto lo Scudetto»

Younes sicuro: «Non lascio Napoli senza aver vinto lo Scudetto»
© foto www.imagephotoagency.it

Il giocatore del Napoli, Amin Younes, ha parlato del suo arrivo a Napoli e anche della sua carriera. Ecco le sue parole

Amin Younes non ha dubbi: non lascerà il Napoli senza aver vinto prima lo Scudetto. Il giocatore tedesco di padre libanese ha parlato ai microfoni di Goal e Spox raccontando la sua nuova avventura a Napoli: «Ora la mia condizione è migliorata. A Napoli mi trovo bene, mi sento come a casa. All’inizio è stata dura: non è mai semplice trasferirsi in un altro Paese, parlare una lingua diversa. E poi mi sono infortunato, non potendo esordire prima di dicembre. Il Napoli, come stile di gioco, non è lontano dall’Ajax: c’è tanto possesso palla, la differenze è che qui c’è un livello più alto. Via a gennaio? Io volevo rimanere. A gennaio ho trascorso qualche settimana in Belgio per sottopormi a una speciale riabilitazione e poter tornare in campo al 100%. Il Napoli è sempre stato il club perfetto per me, sin dal primo giorno».

Poi la promessa che farà felici i tifosi: «Abbiamo il desiderio di regalare uno Scudetto ai nostri tifosi, è un desiderio enorme. Non siamo molto lontani dal farlo, possiamo farlo. Non voglio andare via prima di aver conquistato lo scudetto con il Napoli». Prosegue Younes parlando di Mertens e del razzismo: «Ho un grande rapporto con Dries,è un grande calciatore e una persona ancora migliore. Non si può non amare. Mi ha aiutato a trovare casa, mi ha mostrato le zone della città con i negozi, è un modello per me. Razzismo? E’ triste parlare di questo argomento nel 2019, dobbiamo dare meno attenzione possibile a questi idioti perché vogliono solo avere attenzione».