Cagliari, a Genova match point salvezza in un ambiente bollente

Cagliari, a Genova match point salvezza in un ambiente bollente
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari, sprint finale verso la salvezza. Un pareggio in casa del Genoa darebbe ai sardi la tranquillità matematica

La classifica del Cagliari vive di incertezza quando mancano solo 180 minuti al termine del campionato. Se la parte sinistra della graduatoria dista appena due punti e cinque invece rappresentano il margine di sicurezza dalla zona rossa, l’attenzione è tutta alle spalle. Per avere la matematica certezza di disputare il prossimo campionato di Serie A manca ancora qualcosa, ed è a questo che pensano Maran e i suoi a pochi giorni dalla partita contro il Genoa. Al Ferraris i sardi troveranno un ambiente che ribolle, fra la questione della vendita della società e la possibile sospensione dello sciopero della curva. Il Grifone infatti sta volando bassissimo, appena un punto sopra l’Empoli che occupa la terzultima piazza.

Al Cagliari basterebbe fare due punti in altrettante gare per rendersi irraggiungibile dai toscani. Naturalmente se questi non dovessero vincere entrambe le loro partite le cose si spianerebbero da sole per i rossoblù. La terza via per salvarsi, ostica per i motivi sopra citati, passa proprio per Marassi: un risultato positivo per Joao Pedro e compagni vorrebbe dire rendersi irraggiungibili dai genoani, e allora negli spogliatoi si potrebbero stappare le bottiglie senza dover attendere i risultati delle altre contendenti. A Genova sarà un vero e proprio match point.