Empoli, Corsi: «Tutino? Poca continuità. Traoré, grande futuro in Serie A»

Corsi Ricci
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, sulla ripresa del campionato e sui giovani Tutino e Traoré

Fabrizio Corsi è intervenuto ai microfoni di Radio Musica Television nel corso del programma Taca La Marca. Ecco le parole del numero uno dell’Empoli.

RIPRESA «Il calcio doveva riprendere per un fattore economico e per difendere i valori sportivi. Il protocollo era un po’ troppo oneroso, ora è stato alleggerito, chi sosteneva le sue criticità lo faceva perché voleva fermarsi. A Natale sembrava la nostra una stagione negativa mentre ora questa ripresa ci porta tanto entusiasmo e ci dà la speranza di essere i protagonisti».

TUTINO – «È un ragazzo splendido, un napoletano fantastico e ne ho visti tanti passare da Empoli. Lui ha le potenzialità da giocatore di A, ma non riesce ancora ad esprimere completamente il suo potenziale, manca di continuità e lui ne è consapevole. Tutte le grandi doti che ha risultano inespresse e spero per lui e per noi che possa essere determinante a lungo».

TRAORE’ «È un giocatore che è cresciuto con noi  nella seconda parte della scorsa stagione. Nel mercato invernale c’era l’interesse anche da parte di squadre inglesi, purtroppo a fine gennaio ha avuto qualche problemino che lo ha tenuto fuori. È un giocatore di grande prospettiva, che ha anche una certa confidenza con il gol, sono sicuro che avrà un grande futuro in Serie A. È molto versatile ma non so quanto possa essere positivo questo fattore».