De Boer si è preso l’Inter in cinque mosse

de boer inter milan netflix
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter è sempre più di Frank de Boer: dopo le critiche iniziali, la vera svolta. Come è avvenuta? Semplice, con cinque pratici semplici mosse

Dopo la vittoria sulla Juventus e i tre punti ottenuti a Empoli, si può affermare senza ombra di dubbio che Frank de Boer si sia ripreso in mano l’Inter. Il tecnico olandese ha cambiato stile alla Pinetina rispetto a Mancini e ha optato per la qualità invece dei muscoli, ma in realtà sono state cinque le mosse con cui l’ex Ajax ha preso per mano l’Inter e l’ha riportata su.

CINQUE MOSSE PER DE BOER – La prima è stata la lingua, perché almeno due ore al giorno le dedica a imparare l’italiano facendo a poco a poco progressi. La seconda è il confronto continuo coi giocatori: deve conoscerli e ci parla molto, vedi caso (rientrato?) Marcelo Brozovic. Un altro aspetto è l’attenzione per l’alimentazione, de Boer vuole che i ragazzi mangino ad Appiano Gentile in modo tale da tenere un regime corretto. Non meno importanti sono le scelte di non andare in ritiro quando la gara è in notturna e di far dormire i giocatori alla Pinetina dopo le gare esterne, avendoli così già pronti per l’allenamento defaticante del giorno dopo – come riporta La Gazzetta dello Sport.