Inter, retroscena Godin: deluso dall’Atletico, ha rifiutato il Milan

Inter, retroscena Godin: deluso dall’Atletico, ha rifiutato il Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Godin vicino all’Inter: il difensore dell’Atletico Madrid, amareggiato per le promesse non mantenuta dai Colchoneros, ha preferito i nerazzurri al Milan

Diego Godin è il promesso sposo dell’Inter: se non sarà a gennaio, sarà probabilmente in estate, quando il difensore uruguaiano si libererà a parametro zero dall’Atletico Madrid. Nonostante le smentite di parte spagnola, non dovrebbero infatti esserci colpi di scena prossimi per quanto riguarda la relazione tra il capitano dei Colchoneros e la società madrilena: Godin sarebbe in parte deluso per le promesse non mantenute da parte del club. In estate il Manchester United si era catapultato su di lui, pronto a pagare la clausola rescissoria da 25 milioni di euro e con un ingaggio netto da 9 milioni di euro l’anno: il difensore, fedele all’Atletico, aveva detto di no, convinto anche dalla promessa biancorossa di un rinnovo a cifre maggiorate rispetto a quelle ora percepite (4,5 milioni di euro l’anno). La proposta arrivata dalla società è stata invece addirittura al ribasso.

Da qui la decisione di mollare Madrid adesso o, al massimo, la prossima estate, e di accettare il corteggiamento dell’Inter, sempre più pressante nelle ultime settimane: i nerazzurri sarebbero pronti a garantirgli un ingaggio all’altezza (4,5 milioni più bonus per i prossimi tre anni) e la possibilità di giocare ancora ad alti livelli, nonostante i 33 anni prossimi il 16 febbraio. Godin avrebbe respinto ultimamente anche il corteggiamento del Milan, altrettanto interessato ad un difensore (specie se a zero), perché maggiormente convinto dal progetto interista e, soprattutto, dalla posizione in classifica della squadra di Luciano Spalletti, che rispetto a quella di Gennaro Gattuso ha obiettivamente maggiori chance di potersi garantire un posso in Champions League la prossima stagione.