Connettiti con noi

Azzurri

Gravina: «Qualcosa c’è da cambiare nel nostro calcio. Mancini? Spero rimanga»

Pubblicato

su

gravina

Il Presidente Federale Gravina ha parlato al termine della sconfitta dell’Italia contro la Macedonia del Nord nei playoff Mondiali Qatar 2022

Delusione inevitabile per il numero uno della FIGC Gravina, intervenuto ai microfoni di Raisport dell’eliminazione dell’Italia dai Mondiali.

L’ELIMINAZIONE – «Sono amareggiato per tutti i nostri tifosi, resta la gioia della scorsa estate ma il calcio è questo. Abbiamo pagato lo scotto dopo l’inizio dei campionati, ma lo spirito in questi giorni è stato quello giusto. Sono ragazzi splendidi, non dobbiamo vivere di rendita ma questa sconfitta ci fa capire che c’è qualcosa da fare nel nostro calcio. Capire cosa fare come Federazione per dare maggiore spazio ai giovani per esempio».

IL FUTURO – «Mi auguro che Mancini continui con noi, mi auguro che smaltisca le scorie rapidamente di questa eliminazione ma abbiamo un progetto con lui a lungo termine. Andremo in Turchia anche per smaltire le scorie».

LE DIMISSIONI – «C’è grande fiducia nella nazionale. Devo continuare a proteggere la nazionale. Quando non si vince, c’è qualcosa che non va. Secondo me è qualcosa di molto più radicato».

PALERMO – «L’accoglienza è stata straordinaria, come non si vedeva da anni. Torneremo presto. L’affetto riversato dalla città è impagabile».

I POCHI ITALIANI IN SERIE A – «I giovani italiano hanno meno spazio nei club. C’è una carenza di materiale umano. Però questa sconfitta non è responsabilità dei club. Dovremo dare qualche spinta in più al processo di riforma».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.