Inter-Napoli, Nicchi risponde a Pecoraro: «Faccia il suo lavoro senza pensare al nostro»

Inter-Napoli, Nicchi risponde a Pecoraro: «Faccia il suo lavoro senza pensare al nostro»
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dell’Aia Marcello Nicchi respinge le accuse del procuratore Pecoraro, che aveva condannato la mancata sospensione di Inter-Napoli

Non le manda a dire Marcello Nicchi a Giuseppe Pecoraro. Il presidente dell’Aia ha risposto seccamente al procuratore federale, che ha accusato Mazzoleni di non aver interrotto Inter-Napoli per gli ululati razzisti a Koulibaly. Queste le sue parole a LaPresse: «Non abbiamo niente da dire, c’è già tanta gente che parla a sproposito. Tutto quello che c’è da fare, noi lo facciamo. Pecoraro? Lui faccia il procuratore, l’arbitro e gli addetti all’ordine pubblico fanno quello che devono fare». Una risposta che di certo non aiuterà la risoluzione delle cose, per delle responsabilità condivise tra arbitri e procura per cui servirebbe più il dialogo che la chiusura.