Alex Sandro innamorato: «La Juve è la mia famiglia, resterò a lungo»

Alex Sandro innamorato: «La Juve è la mia famiglia, resterò a lungo»
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il rinnovo di contratto firmato qualche giorno fa, l’esterno della Juventus Alex Sandro ha parlato del proprio futuro a tinte bianconere: è una vera dichiarazione d’amore

A chi parla di un rinnovo preludio di un addio, Alex Sandro ha deciso di rispondere direttamente. L’esterno brasiliano, fresco di prolungamento con la Juventus, nel corso di una intervista al Corriere di Torino oggi ha fissato l’obiettivo: rimanere ancora a lungo in bianconero. «È stata una buonissima settimana, abbiamo vinto una partita difficile contro la Roma e dobbiamo continuare così – le parole di Sandro – . E poi ho firmato il rinnovo del contratto: quando un giocatore rinnova è sempre felice, perché sa che ha la fiducia dell’allenatore, del presidente e del club. Insomma, sono felicissimo. Resterò a Torino molti anni. Ho firmato il rinnovo perché mi piace stare alla Juve e perché ho parlato con il presidente, so dove vuole arrivare, lui e la Juve. E io voglio fare parte di questa storia». Insomma, per adesso non si parla di addio…

Del resto, quello con la Juventus è un legame che l’esterno sembra sentire nel profondo del cuore: «È la prima volta che gioco a Natale, ma siamo professionisti e comunque sarà una storia da raccontare. Non mi dispiace non poter stare in famiglia, la Juve è la mia famiglia: vedo più i compagni di squadra che moglie e figli…». Sulla stagione finora da record dei bianconeri: «Creiamo tante occasioni, ed è la cosa più importante. Poi, se la palla entra o no, non lo sai mai. Di squadre imbattibili non ne esistono, ma noi abbiamo la testa giusta: lavoriamo per migliorare e per vincere. È la mentalità che è decisiva». Così parlo Alex Sandro…