Connettiti con noi

Champions League

Liverpool Milan, Maldini: «Dobbiamo essere noi stessi. Anfield grande palcoscenico»

Pubblicato

su

Paolo Maldini, dirigente rossonero, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel prepartita di Milan Liverpool ecco cosa ha detto

Paolo Maldini, dirigente rossonero, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel prepartita di Milan Liverpool, valida per la prima giornata del gruppo B di Champions League, ecco cosa ha detto:

SUL GIOCARE AD ANFIELD – «Il Milan è delle persone che lo amano e io sono una di queste, l”atmosfera fa il resto perchè tornare dopo 7 anni e ripartire da qui è emozionante »

SULL’ EMOZIONE DELLA CHAMPIONS – «Solo chi l’ha provato può sapere che significa giocare una competizione del genere, aver contribuito a riportare il Milan in Champions è motivo d’orgoglio».

OBIETTIVO  STAGIONALE – «Cerchiamo di migliorare quello fatto l’anno scorso, il Milan deve entrare nella Champions dalla porta principale».

INCONTRO CON KLOPP – «Abbiamo parlato della grandezza della dei nostri club, tra di noi c’è grandissimo rispetto».

L’OBIETTIVO PER LA PARTITA – «Puntiamo al manterene il nostro spirito battagliero, dobbiamo essere noi stessi e tirare fuori la personalità di questi mesi e sfruttare a nostro favore i loro difetti».